La Lazio ripensa allo Stadio Flaminio. La Raggi spera…

La Lazio ripensa allo Stadio Flaminio. La Raggi spera…

 

ROMA – La giunta Raggi spera, i tifosi anche: lo stadio Flaminio alla Lazio. Tutti felici, il Comune che non può assistere al degrado progressivo di una delle strutture sportive più importanti della Capitale senza provare il salvataggio, i laziali che tornerebbero nella loro casa, a poche centinaia di metri da Piazza delle Libertà, luogo di fondazione del più antico club di Roma. Manca solo il presidente Lotito che, finora – scrive iltempo.it – si è sempre mostrato contrario a questa eventualità. Ebbene, nelle ultime settimane, la mozione dei sentimenti dei sostenitori biancocelesti, unita alla certezza di non poter mai coronare il sogno di costruire un nuovo impianto sui suoi terreni sulla Tiberina, il «no» netto è diventato un «nì», o meglio, non ci sarebbe più una chiusura totale. Intendiamoci, Lotito non vuole il Flaminio, i costi restano troppi alti rispetto ai ricavi possibili, però il presidente sta cominciando a entrare nel merito della questione. Novità, potrebbero dunque arrivare nelle prossime settimane. E intanto in casa Lazio le sorprese non finiscono qui: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy