calciomercato

Mercato Lazio / Che succederà in attacco? Ecco cosa sappiamo

La Lazio è pronta a rifarsi l'attacco, la sollecitazione di Sarri è stata fin troppo chiara. A che punto siamo? La situazione

redazionecittaceleste

ROME, ITALY - SEPTEMBER 30: SS Lazio manager Igli Tare before the UEFA Europa League group E match between SS Lazio and Lokomotiv Moskva at Olimpico Stadium on September 30, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Il dado è tratto, Maurizio Sarri ha inoltrato le linee guida di mercato al direttore sportivo Igli Tare, è quello il punto di partenza per rendere la Lazio sempre più grande e conforme ai dettami del sarrismo. Le esigenze principali sono state individuate ormai da diverso tempo: un terzino sinistro ed una punta - un vice Immobile - a gennaio. Poi, a giugno, sarà mini rivoluzione: un portiere, un centrale di difesa, un mediano, una mezzala sono le richieste del tecnico. Ma concentriamoci, quando manca un mese alla finestra invernale di calciomercato, su quello che potrebbe avvenire a gennaio.

Nel dettaglio, concentriamoci sul capitolo punta. Sarri chiede a gran voce un vice Immobile. Quando il capitano è mancato, sono sorti grossi problemi: a Bologna Muriqi ha deluso, contro la Juventus la formula con il falso nueve non si è rivelata all'altezza. Ragione per cui serve un'alternativa valida. E serve immediatamente: su questo, Maurizio non transige.

Tare si è subito attivato in tal senso e, per fortuna, arrivano aggiornamenti piuttosto importanti. Qualcosa si muove <<<