Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Verona, Setti: “Zaccagni? Resta, ma se arriva l’offerta giusta…”

Zaccagni rimane un obiettivo biancoceleste

Lazio, la situazione di Zaccagni secondo Setti

redazionecittaceleste

Il sarrismo deve ancora prendere forma. C'è molto da fare ed in questo senso Igli Tare è a lavoro notte e giorno. Occorrono acquisti, ed occorrono in ogni ruolo. Priorità all'attacco dove avverrà una transizione importante in seno alla volontà di Sarri di spostare l'odine tattico della Lazio dal 3-5-2 al 4-3-3. Sarà tridente. Ma al momento non ci sono gli esterni per poterlo mettere in essere. Mentre si puntano con decisione gli obiettivi: Brandt, Orsolini e Felipe Anderson su tutti, si valutano anche delle alternative. Tra queste c'è anche Mattia Zaccagni: fantasista messosi in luce, nell'ultima stagione, con la maglia del Verona. Il ragazzo piace molto a Tare, ma la concorrenza non manca: il Napoli di Spalletti ed il Milan - che cerca l'erede di Calhanoglu - sono interessati a lui. Sul futuro del giocatore si è espresso il presidente del Verona in persona. Ecco le parole di Maurizio Setti a La Gazzetta dello Sport: "Sta bene da noi, non dobbiamo venderlo per forza. Se arrivasse una richiesta adeguata la valuteremo perché Mattia vale una squadra di Champions". Insomma, non parte, ma dinanzi ad un'offerta importante le cose potrebbero anche cambiare.

CAPITOLO LOVATO - Alla Lazio piace anche un altro giocatore degli scaligeri: Matteo Lovato. Il giovane difensore - classe 2000 - è presente sul taccuino di Tare anche lui come alternativa e non come obiettivo numero uno. Il Verona potrebbe trattarne la cessione, ma non accetta contropartite tecniche, vuole solo soldi. Almeno 10 milioni. Anche Atalanta e Napoli sarebbero sulle sue tracce.