• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazionale, Acerbi scansa Romagnoli: ora è il top per Inzaghi e pure Mancini

Lazionale, Acerbi scansa Romagnoli: ora è il top per Inzaghi e pure Mancini

L’ultima prestazione contro la Finlandia ha restituito al mister un giocatore stratosferico, ora pure il ct lo ha capito ed è pronto a farlo ripartire titolare

di redazionecittaceleste

ROMA – La prova su Pikki contro la Finlandia ha finalmente segnato la sua consacrazione. A 31 anni Acerbi ha esordito e convinto tutto il mondo azzurro. Sopratutto il ct Mancini, che aveva atteso tanto per convocarlo e rilanciarlo. Francesco in campo lo ha sconvolto, meglio di Romagnoli anche per il futuro. E’ vero l’età non gioca a suo favore, ma adesso Acerbi può diventare davvero il titolare. L’ex allenatore ci sta pensando, il difensore crede di poter essere protagonista al prossimo Europeo.

Continuità e rendimento: così Acerbi si è preso la Lazio e la Nazionale. Il centrale ex Sassuolo è passato dall’avere la responsabilità di sostituire de Vrij, all’essere lui stesso il leader indiscusso della squadra. Grinta e personalità a irrobustire le sue doti tecniche: un “Leone” di fatto. E così viene chiamato anche dal ds Tare e da mister Inzaghi. Incredibile il suo adattamento immediato l’anno scorso, incredibile come con l’Italia abbia giocato sul centro-sinistra senza nessun affanno. Forse anche questo merito della Lazio.

Nel frattempo, per tutti i fanta-allenatori lettori di Cittaceleste.it, è pronta un’esperienza pazzesca… con in palio un montepremi complessivo da 250mila euro e… un JAGUAR F-PACE! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy