Brescia, Gastaldello: “Tornare a giocare è una forzatura”

L’opinione del capitano del Brescia

di redazionecittaceleste

ROMA – Il Brescia, sulla scia del presidente Cellino, rimane il club più avverso alla ripresa del campionato. Il capitano Gastaldello, a Radio Rai, ha dichiarato: “Resto sempre della mia idea. Non parlavo di paura, non bisogna averne, ma finire questo campionato è una forzatura per me. Si va incontro a dei rischi per l’incolumità dei calciatori. Giocare così tante partite, con temperature alte, non sarà semplice. Giocare alle 16.30 è una cosa scandalosa, non è fattibile”.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy