Derby di beneficenza, Lotito e Friedkin contro la fame nel mondo

Lazio e Roma stringono un patto

di redazionecittaceleste

ROMA – Lazio e Roma in campo con il World Food Programme. Il derby più bello ed emozionate per combattere la fame nel mondo alla vigilia del Natale e in un periodo ancora più complicato a causa del Covid. Le due squadre romane affiancheranno il WFP o PAM (Programma alimentare mondiale), l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare ed è la più grande organizzazione umanitaria del mondo, nell’ambito di una bellissima iniziativa portata avanti dai dirigenti internazionali dell’Ente umanitario, dal presidente Lotito in prima persona e dalla famiglia Friedkin. Il calcio come veicolo commerciale e d’impatto internazionale per raccogliere ancora più fondi, ma anche e soprattutto per celebrare il premio Nobel per la pace 2020 appena assegnato e consegnato proprio al World Food Programme. La cerimonia c’è stata giovedì scorso nella capitale, dove tra l’altro c’è la sede del quartier generale del WFP. Oggi le due società romane insieme annunceranno l’iniziativa e tutte le cose si faranno da qui alla fine dell’anno, ma anche per quello nuovo con l’agenzia alimentare delle Nazioni Unite e venerdì ci sarà la presentazione a tutti gli effetti. La Lazio sarà la prima a giocare con il logo del WFP sulla maglia (dove di solito va lo sponsor principale e su questo c’è stata qualche piccola scaramuccia tra i club su dove posizionare il logo ma è passata) nella gara di domenica prossima col Napoli. La Roma farà lo stesso ma il 23 col Cagliari. Entrambe le casacche, che saranno uniche, probabilmente verranno messe all’asta per raccogliere fondi. Ma ci saranno anche tante altre novità e iniziative che coinvolgeranno i due club romani. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy