gazzanet

ESCLUSIVA Causa Petkovic, Avv. Gentile: “La sentenza dà ragione alla Lazio. Nessun danno”

Lazio Petkovic

"La causa è andata avanti perché il tecnico pretendeva oltre quei soldi anche i danni relativi alla sua immagine, alla carriera, agli striscioni e chi più ne ha ne metta. Alla luce di quanto stabilito dal tribunale ovviamente valuteremo il...

redazionecittaceleste

ROMA - Emesso il verdetto di primo grado dal Tribunale di Tivoli per la causa tra la Lazio e Petkovic. E la sentenza è che l'allenatore del 26 maggio ha ragione. Lotito, nello stesso 2013, licenziò l'attuale CT della nazionale svizzera per "giusta causa". La colpa dell'allora tecnico della Lazio fu quella di aver firmato un pre contratto con la stessa Svizzera.

Il Giudice Alessio Di Pietro ha assolto il mister da quanto dichiarato, e successivamente condannato la società a pagare una cifra pari a 460.000 euro. Per questo Cittaceleste ha contattato in esclusiva Gianmichele Gentile, avvocato della Lazio: "La sentenza è uscita ieri e si avvicina all'ipotesi transativa che la Lazio aveva già proposto a Petkovic, ovvero 400mila euro relativi agli stipendi che ancora gli dovevamo. La causa è andata avanti perché il tecnico pretendeva oltre quei soldi anche i danni relativi alla sua immagine, alla carriera, agli striscioni e chi più ne ha ne metta. Alla luce di quanto stabilito dal tribunale ovviamente valuteremo il ricorso, ma ci sembra che la sentenza alla fine abbia già dato ragione alla Lazio".

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso