• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Inzaghi vuole Vecino, Lotito insiste su Jallow

ESCLUSIVA – Inzaghi vuole Vecino, Lotito insiste su Jallow

Entra nel vivo il mercato di gennaio. Il centrocampista dell’Inter è stato offerto e il tecnico con lui potrebbe fare un pensierino in più al sogno scudetto. L’attaccante della Salernitana invece potrebbe arrivare a prescindere da Adekanye

di redazionecittaceleste

ROMA – Forse un scherzo o magari un avvertimento del destino. La Lazio deve decidere se prendere Vecino. Colui che due anni fa (il 20 maggio del 2018) segnò di testa il 3 a 2 che tolse ai biancocelesti la Champions, potrebbe essere l’acquisto di gennaio per avere maggior certezza di riportare l’Europa che conta a Formello. L’Inter adesso lo ha scaricato, l’uruguagio deve far spazio a Eriksen in nerazzurro, il Tottenham ha rifiutato nell’affare il suo inserimento. Anche il Milan ha detto no a uno scambio Kessie-Vecino. E allora ecco spuntare prepotentemente la Lazio: il centrocampista è stato offerto, adesso viene valutato. La nostra esclusiva trova sempre ulteriori conferme, nonostante le solite smentite di Tare. Inzaghi vuole a tutti i costi Vecino in biancoceleste, sta insistendo tanto con il suo amico-ds albanese. Era stato chiaro nell’ultima conferenza stampa d’altronde: “Siamo soddisfatti di quello che abbiamo, ci stiamo guardando in giro. Se troveremo qualcosa che possa migliorare la rosa, faremo qualcosa”. Secondo Simone, questa è l’occasione giusta per fare la spesa. Il centrocampista 28enne non rientra più nei piani di Conte e l’Inter sarebbe disposta a farlo partire pure in prestito con diritto di riscatto (fissato a 18-20 milioni) sino a fine stagione. Ci sta pensando anche Tare, che però ha bisogno dell’ok di Lotito (bisognerebbe accollarsi la rimanente parte dell’ingaggio da 2,5 milioni) per procedere.

ALTRI ACQUISTI

E’ una chance last minute, Vecino. Inzaghi vuole convincere la società, che sarebbe utile per il presente ma anche per il futuro. Il tecnico considera l’urugagio ancora in grado di dare tanto e in cerca di riscatto. Sarebbe un’alternativa importante a centrocampo e all’insostituibile Luis Alberto, fulcro unico del gioco. Sarebbe il tassello perfetto per fare il salto e dare qualche possibilità in più all’irraggiungibile sogno scudetto al momento. Sarebbe comunque un acquisto Champions anticipato senza spendere un soldo. Un co-titolare per provare a fare il salto. Non sembra però del tutto convinto, Lotito, che invece vorrebbe trascinare Lamin Jallow da Salerno. Inzaghi ha dato l’ok su questo, anche perché pure contro la Cremonese Adekanye ha dimostrato d’essere propositivo, ma di non aver ancora recepito i movimenti giusti da attaccante della Lazio. Jallow invece è uno che si lancia in profondità e potrebbe essere un’alternativa migliore a Ciro e Caicedo. Potrebbe arrivare a prescindere dalla cessione dell’ex Liverpool.  Nelle scorse ore intanto è sbarcato nella Capitale Gonzalo Escalante, centrocampista dell’Eibar che in vista della prossima stagione ha firmato un contratto quadriennale svolgendo già le visite mediche di rito. Non c’è tempo però d’aspettare solo giugno o luglio, la Champions si gioca adesso. Ed è gennaio.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy