• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA Lazio, ecco Lotito ad Auronzo. Vertice con Inzaghi e non solo…

ESCLUSIVA Lazio, ecco Lotito ad Auronzo. Vertice con Inzaghi e non solo…

Il presidente ha raggiunto oggi pomeriggio la squadra. In ballo il rinnovo del tecnico, ma anche di Acerbi e Immobile

di redazionecittaceleste

ROMA – Pronti, partenza, firma. Inzaghi vola con la Lazio ad Auronzo e ora deve davvero iniziare la nuova stagione con tutti i crismi dell’ufficialità. Non c’era stato tempo a fine campionato, adesso il mister vedrà finalmente Lotito, piombato da pochi minuti nel ritiro di Auronzo per la seduta pomeridiana. Stasera bisognerà mettere nero su bianco il rinnovo concordato (a 2 milioni più bonus e premio scudetto) già a luglio per due anni (sino al 2023) con opzione per il terzo. Solo un attimo la Juve s’è messa di mezzo, Simone non ha mai perso il sorriso pensando comunque alla Champions. Per carità, avrebbe voluto e gli erano stati promessi tre nuovi acquisti già all’inizio di questo ritiro, ma Inzaghi conosce benissimo le difficoltà del mercato. Con il presidente, attivo in prima persona al telefono, verrà fatto un punto, anche dal punto di vista organizzativo. A Lotito non è andato giù quanto accaduto durante il lockdown, con alcune scelte passate sopra la sua testa senza consenso. Per le Dolomiti non è partito il nutrizionista Fabri, al fisioterapista Gasparini a fine mese scade il contratto e difficilmente gli verrà rinnovato, nonostante sia legato al tecnico. Questo potrebbe essere il vero nodo pendente sul prolungamento, più delle nuove ed elevate richieste d’Inzaghi (3 milioni a stagione) sul piano economico. In questo senso Lotito stavolta non transige ed è pronto a usare il pugno duro. La sua faccia scura era emblematica in occasione dei festeggiamenti per la matematica Champions all’Olimpico. Non gli è proprio andato giù di non poter lottare ad armi pari con la Juve e le altre per lo scudetto.

PROVA
Gli infortuni accorsi dopo la ripresa del campionato hanno spinto a riflessioni accurate e a un’imminente rivoluzione col potenziamento dello staff medico. Dopo le operazioni alla caviglia, prosegue il calvario di capitan Lulic, non è partito. Il suo rinnovo di un anno è già depositato, ma rimangono forti dubbi sul suo ritorno in campo. Migliora invece Leiva, oggi ha forzato il differenziato, ma la verità definitiva sul suo ginocchio arriverà dai prossimi allenamenti ad Auronzo. Al momento è scongiurata una nuova operazione, una volta seguito il giusto protocollo. A maggio erano stati fatti gravi errori nella riabilitazione dopo l’intervento. Adesso sono state prese tutte le precauzioni al riguardo. Lotito ha guardato la parte finale dell’allenamento allo Zandegiacomo.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy