Giudice Sportivo: duemila euro a Caicedo per la simulazione

Questa la pena pecuniaria insieme al giallo per il gesto antisportivo

di redazionecittaceleste

ROMA – Adesso la simulazione si paga, lo testimonia il giudice sportivo con la pena pecuniaria. In particolare, a rimetterci di tasca sua è l’attaccante biancoceleste, Felipe Caicedo, a cui l’arbitro Pairetto ha estratto il cartellino giallo per simulazione nei minuti finali. Per lui prima sanzione e 2 mila euro di ammenda per il gesto antisportivo, stessa sorte toccata anche a Berardi del Sassuolo.

Dal referto del giudice sportivo arriva però una buona notizia per la Lazio in vista della prossima sfida di campionato. Squalificato Soriano, centrocampista del Bologna, per domenica 6 ottobre (ore 15, Stadio Dall’Ara) a causa delle plateali proteste che ha rivolto nei confronti del giovane arbitro Giua a fine gara.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy