notizie

Immobile come Chinaglia: eterna sfida alla Roma

Ciro risponde alle maledizioni giallorosse, domenica è pronto a far male

redazionecittaceleste

ROMA - In campo è un po’ Signori e un po’ Giordano, fuori, invece, Ciro Immobile ricorda Giorgio Chinaglia e quelle sue esterne sfide con i romanisti. Sì certo i paragoni sono d’obbligo ma ieri l’attaccante ha vestito i panni del difensore biancoceleste. Signore e signori il derby è servito. Da Napoli alle radio romane per finire sui social. L’antipasto è di quelli piccanti. L’ultima frecciata arriva su Instagram da uno che non ti aspetti. Da uno che fa parlare il campo più che le tastiere. Più gol e meno post calcistici il suo motto preferito. Ieri mattina però Ciro è sbottato. Esultanze sguaiate e auspici poco eleganti, per usare un eufemismo, però l’hanno fatto sbottare. E così ecco che ieri mattina è apparsa una stories su Instagram con la foto di un leone corredata dalla scritta «Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani credendo di aver vinto. Ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani». E poi un grosso Forza Lazio con un cuore celeste. Ma a chi era indirizzato il post?

ESULTANZA E GUFATA

Diciamolo Ciro Immobile fa paura. Bastano i 23 gol in campionato in 19 gare per impallidire. A pochi giorni dal derby gli incubi si fanno più grandi. E così anche uno scivolone mentre calcia un rigore è un motivo per festeggiare. Ma la dedica speciale era per Manolas. L’ex difensore della Roma e Ciro hanno un conto aperto dal passato, si sono incrociati sei volte al derby con Immobile che gli ha rifilato ben 4 volte in sei gare. Che salgono a 5 se si considera anche quello fatto contro il Napoli in campionato un decina di giorni fa. In coppa Italia vince il Napoli e al fischio finale Manolas, palesando tutta la frustrazione del momento nero degli azzurri, esulta in maniera sguaiata in faccia ad Acerbi che reagisce. Il corpo a corpo è evitato da compagni e staff. Ecco spiegato il leone, animale in cui il difensore laziale si riconosce e quel «festeggiano i cani». Non solo Manolas perché il derby corre anche sulle frequenze sempre troppo libere di dire quello che vogliono delle radio romane. Ecco che da una di queste, sponda giallorossa, un noto narratore si esprime così: «Stasera (durante Napoli-Lazio, ndr) Immobile si procurerà una mini-frattura al perone». Profezia sbagliata, per fortuna. Nelle battaglie il nemico è bello vederlo cadere sul campo e non sperare che cada prima.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso