• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Escalante vice-Leiva: il nuovo acquisto funziona

Lazio, Escalante vice-Leiva: il nuovo acquisto funziona

Lo spagnolo ha dato segnali confortanti nella prima amichevole con la Triestina

di redazionecittaceleste

ROMA – Piccoli segnali, ma confortati. E’ ancora presto per dare un giudizio, ma quanto visto due giorni fa con la Triestina da Escalante sembra essere un buon indizio. Inzaghi l’ha voluto testare come regista, in mezzo tra Luis Alberto e Milinkovic. Lo spagnolo, che al Getafe appariva più a suo agio come mezzala, per essere la prima presenza non si è mosso male. Deve ancora imparare i meccanismi e migliorare il feeling con i compagni di reparto, ma non è stato per niente timido anzi assai presente in ogni azione e piuttosto intraprendente, soprattutto nella fase offensiva. Per essere stata la sua prima partita con compagni che conosce poco e coi quali si allena da meno di una settimana, ha dato la sensazione di essere sulla buona strada. Anche Inzaghi è rimasto piacevolmente colpito dal coraggio e dalla voglia di essere presente nella costruzione del gioco e nel dialogo con le due mezzale. C’è ancora tanta strada da fare, ma il suo sembra un discreto inizio, anche nel lavoro quotidiano. E’ uno che chiede sempre allo staff le situazioni tattiche, provando durante il lavoro i movimenti giusti. E’ il modo più rapido per inserirsi. La colonia spagnola, poi, anche con l’ultimo arrivo di Reina non può che facilitare l’inserimento. Buona tecnica e temperamento, dà la sensazione di non tirare mai indietro la gamba, rischiando pure la giocata, come gli aveva suggerito il tecnico prima della partita. Da lui ci si attende parecchio, anche perché, per caratteristiche, a centrocampo, oltre al regista e dare una mano a Leiva e Cataldi, potrà essere impiegato come mezzala sia a destra e sia a sinistra.

PIOGGIA E RELAX
A causa della pioggia che non ha mai smesso di cadere nelle ultime ventiquattrore, ieri la Lazio ha lavorato solo in palestra la mattina, costretta ad annullare la seconda amichevole. Nel pomeriggio, infatti, i biancocelesti dovevano giocare con la Fiori Barp Mas, ma il terreno di gioco non era agevole e lo staff medico per evitare infortuni ha preferito rimandare. Ai giocatori è stato concesso il giorno libero. La squadra tornerà a lavorare oggi, inclusi i tre nuovi arrivati Correa, Patric e Akpa-Akpro, considerato che domani ci sarà la seconda amichevole alle ore 16 con il Padova. Ovviamente, tempo permettendo. Ma attenzione perché la Lazio sarebbe vicina a chiudere un nuovo colpo: ecco i dettagli >>>LEGGI LA NOTIZIA

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy