gazzanet

Lazio – Genoa, Radu segna contro Radu. Gol e omonimia, è già successo in Serie A

Mercato Lazio - Radu, è addio!

Nella sfida di ieri tra Lazio e Genoa, Stefan Radu ha trovato un gran gol, un sinistro dal vertice mancino dell'area di rigore che ha beffato l'altro Radu, quello del Genoa sotto il sette. Un gol da omonimi, in Serie A è già successo due volte

redazionecittaceleste

ROMA - Il gol del difensore della Lazio Stefan Radu nella partita di ieri contro il Genoa ha lasciato increduli molti suoi compagni di squadra. Il difensore romeno non è solito scrivere il suo nome sul tabellino, ma ieri il 26 laziale ha pescato il jolly. Un mancino potente sotto il sette dal vertice sinistro dell'area rossoblù, a battere il suo omonimo, Ionut Radu che nulla ha potuto osservando la sfera infilarsi all'incrocio.

Un gol particolare dunque segnato da Radu che ha battuto un altro Radu. In Serie A non è la prima volta che accade un fatto simile, già perché nel 1993 in un Sampdoria - Foggia Roberto Mancini segnò un gol al portiere dei pugliesi Francesco Mancini, nel 1981 invece Paolo Pulici segnò all'ex laziale Felice Pulici in un Torino-Ascoli. Nel 2007 Cristiano Doni dell'Atalanta infilò il portiere giallorosso Doni. Anche se l'ex portiere della Roma non era un omonimo reale, visto che il suo vero nome è :Donieber Alexander Marangon.

Potresti esserti perso