• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, gli acciaccati migliorano. Occhio ai gialli: in cinque a rischio squalifica

Lazio, gli acciaccati migliorano. Occhio ai gialli: in cinque a rischio squalifica

Ecco i giocatori della Lazio che dovranno stare attenti al giallo contro il Torino

di redazionecittaceleste

ROMA – Non è certamente un segreto che la Lazio non stia passando un buon momento in quanto a infortuni. Affrontare la trasferta di Bergamo senza quattro titolari o quasi non è stata una fortuna per Inzaghi, tanto che proprio la forma fisica ha tradito i biancocelesti a lungo andare contro l’Atalanta. Già nel match con la Fiorentina si è visto qualcosa di meglio e pian piano stanno tornando anche gli acciaccati.

INFORTUNATI E ACCIACCATI – Per ora l’unico caso critico è quello di capitan Lulic il quale ha praticamente concluso la stagione. Ai box rimangono Luiz Felipe (dovrebbe rientrare contro il Lecce), Leiva (il ginocchio destro mette costantemente in dubbio il suo ritorno in gruppo) e i due baby Adekanye e Raul Moro. Notizie positive poi da Cataldi e Marusic, i quali per il Milan potrebbero scendere anche in campo dal 1′, ma per ora l’attenzione deve essere posta solamente sul Torino. I granata sono il prossimo ostacolo verso il sogno scudetto e l’obiettivo principale (a detta di Inzaghi), ovvero la qualificazione in Champions League.

OCCHIO ALLE DIFFIDE – Mister Inzaghi non dovrà far fronte solamente alla questione infortunati e acciaccati. In casa Lazio infatti c’è un altro allarme. Si tratta delle squalifiche. Ad oggi sono ben cinque i diffidati biancocelesti. Si tratta del pilastro della retroguardia, ovvero Acerbi. A centrocampo invece tocca a Cataldi, mentre sull’out di destra a Lazzari, Infine in attacco a rischio squalifica ci sono Immobile e Caicedo. Inutile dire che sarà vietato cadere in errore contro il Torino, anche perché un’altra ammonizione costerà l’assenza in una sfida importante come quella con il Milan sabato prossimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy