Lazio, Lotito mette un veto alla cessione di Caicedo

Bloccata la sua uscita sul mercato, a meno che non arrivi un’offerta da 10 milioni per convincere il presidente

di redazionecittaceleste

ROMA – Sempre fondamentale il Panterone, uscito scuro in volto contro i viola per l’ennesima sostituzione. Ieri Caicedo ha incontrato i suoi avvocati per decidere il suo futuro imminente: Pradé ha smentito l’interesse, eppure proseguono le voci da Milano (ora ci sarebbe pure l’Inter) e da Firenze. Tuttavia solo di fronte a un’offerta monstre (10 milioni) ora Lotito lo lascerebbe andare. E’ praticamente un veto alla sua cessione. Da almeno un’uscita (Vavro al Genoa è saltato, ieri era già in gruppo a Formello) dipende però il mercato biancoceleste, c’è anche l’indice di liquidità da considerare. Al momento Tare ribadisce che non ci sarà nessun intervento in questa sessione invernale, ma sbircia comunque qualche occasione. Sull’esterno sinistro fra poco tornerà Fares, ma Lulic continua a non dare garanzie: oggi sarà in gruppo e capirà quanto potrà forzare. Lontano dalle pressioni, scatenato Muriqi con una tripletta in partitella contro la Primavera così come l’ultimo scontento (multato) Pereira, in gol due volte. Almeno nelle sedute giornaliere, i nuovi acquisti mostrano di valere. Speriamo che presto riescano a incidere anche in una gara ufficiale. Nel secondo tempo servono urgentemente forze fresche. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy