Lazio verso il Milan: Acerbi a rischio, per Correa solo affaticamento

Il difensore ha una piccola lesione difficile da recuperare, l’argentino invece ce la farà

di redazionecittaceleste

ROMA – Se la Lazio è tornata a brillare il merito è anche del presidente Lotito che dopo Verona e Benevento aveva messo tutti all’angolo. E non è la prima volta che le parole del presidente fanno breccia. E ieri si è visto il carattere dei biancocelesti che dopo il vantaggio di Immobile sono stati bravi a resistere alla sfuriata del Napoli. Grintosa ma anche cinica: partita chiusa al momento giusto. E passi se anche stavolta si è sciupato qualcosa di troppo. Ora testa al Milan per provare a fare uno sgambetto all’ex Pioli. Ma anche nella serata più bella c’è spazio per una nota stonata. Sempre la solita: ancora un giocatore che si rompe per forzare i tempi. Stavolta è successo ad Acerbi. Il centrale aveva riportato un problema muscolare alla coscia contro il Verona. Si era parlato di piccola lesione tanto che aveva saltato la sfida contro il Benevento. In settimana aveva fatto due provini che sembravano essere andati bene. Ieri però dopo aver forzato nel riscaldamento sul campo pochi istanti prima del fischio d’inizio ecco lo stop per il riacutizzarsi del dolore. Una ricaduta. Era ovvio. Ora a rischio anche il Milan. Fuori anche a Correa prima del riscaldamento per un affatticamento ma l’argentino (scelta in accordo con medici e Inzaghi), che ha un guaio al polpaccio, dovrebbe recuperare per la sfida di mercoledì contro i rossoneri. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy