RIVIVI IL LIVE / Inzaghi e Cataldi in coro: “Vogliamo fare bella figura, facciamo la nostra partita!”

Simone Inzaghi in conferenza

di redazionecittaceleste
conferenza stampa inzaghi

ROMA – Siamo alla vigilia di Rennes-Lazio, la squadra biancoceleste si giocherà in terra francese la possibilità di accedere ai sedicesimi d’Europa League. Simone Inzaghi, affiancato da Danilo Cataldi, sta tenendo in questo momento la consueta conferenza stampa.

18:40 – Termina la conferenza stampa.

Parla Cataldi.

Sulla crescita: “Ho qualche annetto in più ed è normale crescere, le battute d’arresto mi hanno aiutato e da quando sono tornato mi sono messo a disposizione cercando di dare una mano ogni volta che venivo chiamato in causa. Mancano tre gare alla fine dell’anno, speriamo di fare bene. Ruolo? Svolgo un ruolo particolare e complicato, serve minutaggio per capirlo bene e bisogna anche saper sbagliare per imparare. Davanti a me ho uno che svolge questo ruolo benissimo (Leiva, ndr) sicuramente mi sto trovando meglio rispetto a prima e spero di migliorare ancora”.

Sull’EL: “I rimpianti ci sono perché eravamo i favoriti. Potevamo fare meglio ed alcuni episodi ci hanno giocato a sfavore. Domani faremo la nostra partita come sempre e poi tireremo le somme. Speranza? Quella c’è sempre, noi di sicuro dovremo fare il nostro per vincere. In Scozia spero si giocherà una partita vera ed intensa”.

Parla Inzaghi.

Su Luis Alberto: “Aveva avuto un problemino dopo l’Udinese, in questi due giorni ha risposto bene e penso possa giocare dall’inizio. È nella mia mente farlo giocare, a casa abbiamo lasciato Radu, Leiva, Milinkovic e altri che necessitavano di riposo. Avrei lasciato anche Lulic a Roma, ma gli infortuni mi hanno spinto a portarlo e probabilmente giocherà uno spezzone”.

Sulle parole di Capello: “Fanno piacere le sua parole, siamo una squadra tecnica e fisica e dobbiamo guardare avanti. Stiamo facendo bene ma sappiamo che ora ci guarderanno ancora di più, dobbiamo essere umili ma consapevoli”.

Sull’uscire dall’Europa: “Dire che sarebbe un vantaggio non mi piace. Due anni fa e l’anno scorso abbiamo fatto benissimo, quest’anno anche abbiamo giocato bene ma sono mancati risultati ed episodi”.

Sul turnover: “È una possibilità, la squadra andrà in campo bene. Ho portato Berisha e Marusic ma non potranno giocare dall’inizio, valuteremo domani cosa fare. Quello che mi preme è che dovremo fare una partita attenta, i ragazzi che stanno giocando meno hanno voglia e mi danno fiducia”.

Sulla partita: “Noi abbiamo preparato la partita bene, i ragazzi sono stati bravi in questi giorni e vogliamo fare una partita importante e fare bella figura. Giocheremo contro una squadra forte, vedremo cosa succederà in Europa è sempre tutto aperto e faremo le cose nel migliore dei modi”.

18:30 – Ha inizio la conferenza stampa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy