Mercato, domani Lulic in gruppo, ma la Lazio punta Augello

Il capitano ha come obiettivo solo il doppio confronto col Bayern Monao, per questo serve un rinforzo a un costo contenuto. Il terzino della Samp è la rivelazione di questo campionato

di redazionecittaceleste

ROMA – Prove di mercato al telefono, la Lazio comincia già a guardarsi intorno: sul taccuino spunta Augello. Tare aveva assicurato che non avrebbe fatto nulla a gennaio, ma la classifica e la situazione di Lulic spingono a trovare almeno un rinforzo temporaneo. Il capitano biancoceleste a dicembre ha subito in Svizzera il terzo intervento ed è rientrato a Formello. Poi è scomparso dai radar, ma dovrebbe tornare domani nella capitale per la ripresa e domani unirsi addirittura al resto del gruppo. In queste vacanze non ha mollato e finalmente comincia a ruotare la caviglia operata un po’ meglio. Inzaghi è ottimista sul recupero, ma difficilmente sarà completo: Senad punta però a giocare almeno gli ottavi col Bayern Monaco per poi capire il da farsi in scadenza a giugno. E’ questo il suo obiettivo, d’altronde nel curriculum gli manca solo Champions. Un po’ per riconoscenza, un po’ per il rimorso legato al calvario, la Lazio ha aspettato il bosniaco dal 5 febbraio, ma dopo quasi un anno non può più permetterselo. Anche perché Fares si è stirato e mancherà almeno per le prossime due gare di campionato. Sulle fasce rimangono solo Marusic e Lazzari con Djavan Anderson come unico ricambio. Sarebbe proprio quest’ultimo a lasciar spazio nella lista dei 25 a Lulic o a un nuovo sostituto. Il club biancoceleste non ha nessun altro slot libero, tanto da aver rimosso pure Vavro, che Tare cercherà in questo mese di piazzare (si parla del Fenerbahce, interessato pure a Radu) in prestito. Non si può fare granché altro in difesa con questo quadro.

IDEA
Contro il Napoli all’Olimpico era arrivato il cross decisivo di Marusic col mancino. Eppure continua ad essere adattato su quell’esterno, il montenegrino, fra l’altro “miracolato” quest’anno dal punto di vista fisico. Anche se Lulic dovesse tornare a dare una mano, quale sarà la condizione del capitano? Oltretutto parliamo di un terzino che fra pochi giorni compirà 35 anni e non può certo rappresentare il futuro. Un’opzione sarebbe inserire Lulic nell’elenco Champions per gratificarlo e mettere un nome non certo di grido in campionato. Non a caso la Lazio si sta già muovendo in gran segreto. Piace tanto la sorpresa della Sampdoria, Tommaso Augello. A segno proprio contro i biancocelesti, ironia del destino, il 26enne è stato prelevato quest’estate dallo Spezia e ha un costo abbastanza contenuto. Piace a Inzaghi, possiede i tempi giusti dell’inserimento, buone qualità tecniche, piede educato. Ma Ranieri lo ha rilanciato e non vuole cederlo. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy