Ora Inzaghi vuole ritrovare la sua leadership

Dopo Ferrara ha detto che non guarderà più in faccia nessuno, sta portando avanti un nuovo corso

di redazionecittaceleste

ROMA – Qui si fa la rivoluzione. Non l’ha fatta in estate Lotito, ci pensa Inzaghi nella gestione. Sostituisce senza alcuna distinzione. Col Parma spiazza Immobile, lo fa andare nel pallone. Sono finite le vacanze insieme, la loro amicizia non può più condizionare le scelte. Domenica fuori il bomber nella sua logica del turnover, ecco l’exploit d’insubordinazione.

Prima riprende Ciro in campo, Simone, nello spogliatoio alla fine: «Non ti puoi permettere di reagire così alla sostituzione, devi avere rispetto per chi deve entrare». E soprattutto per chi (Caicedo) in Romania c’è voluto andare. Inzaghi ha cambiato dopo Cluj il copione. Pare infatti che Immobile avesse chiesto al tecnico, per motivi di famiglia, di risparmiargli quella trasferta. Lui lo ha accontentato e poi si è preso la colpa. Ma già dopo il ko di Ferrara, il mister aveva deciso di prendere il bastone e mollare la carota: «Io non guardo più nessuno in faccia». In effetti ha sostituito Ciro stavolta, ma nemmeno lui s’aspettava una reazione così isterica.

PUGNO
Torna la vittoria insieme a un piano per il futuro. Inzaghi deve riprendersi la leadership col pugno duro. Sinora era sempre andato incontro a ogni giocatore, aveva permesso alla squadra di santificare (con riposi mirati) tutte le feste. Per gestire il gruppo si era spesso affidato ai leader e aveva avuto un occhio di riguardo per ogni senatore. Questo però non può trasformarsi in autogestione. Dopo quattro anni, è arrivato il momento di far sentire solo la sua voce. In passato era toccata a Hoedt a Napoli e Keita in ritiro la ribellione, Luis Alberto si è fatto sfuggire mille parole, Lukaku è arrivato tardi o in sovrappeso alle sedute. Ora non verrà più accettato nessun atto di ribellione. Così si crea la mentalità per arrivare in Champions tutti insieme.

Nel frattempo, per tutti i fanta-allenatori lettori di Cittaceleste.it, è pronta un’esperienza pazzesca… con in palio un montepremi complessivo da 250mila euro e… un JAGUAR F-PACE! >>> SCOPRI DI PIU’

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy