• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Tucu più Ciro, Rondinelle colpite ed affondate: la Lazio vince e spera nel secondo posto

Tucu più Ciro, Rondinelle colpite ed affondate: la Lazio vince e spera nel secondo posto

La Lazio batte il Brescia per 2-0

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio gioca la sua ultima partita stagionale in quel di Roma, all’Olimpico, e lo fa con una rosa – finalmente – quasi al completo. L’inerzia è favorevole agli uomini di Inzaghi che si impongono, fin dalle prime battute, al Brescia tramite un palleggio fluido e con la spinta dei quinti di centrocampo. Il gol del vantaggio arriva già al 14′ minuto e porta la firma di Correa: l’argentino danza sul pallone alla ricerca di varchi, riesce ad aprirne uno duettando con Immobile in arra di rigore, l’uno due lo mette davanti al portiere avversario e non può sbagliare. 1-0. La formazione si muove per far segnare Immobile, ma il campano trova solo una conclusione dal limite che esce di poco. Ci prova anche Luis Alberto dalla distanza, è bravo Andrenacci a dire no.

LA TRENTACINQUESIMA PERLA DI CIRO

Nel secondo tempo calano i ritmi e la Lazio sembra più che altro voler gestire il match. Il Brescia prova a farsi vedere con due colpi di testa – al minuto 57 e poi al 67 – di un attivo Torregrossa ma la palla è alta ambedue le volte. Inzaghi fa partire la sua girandola di cambi per dosare le forze in vista dell’ultimo impegno stagionale, fra tre giorni, contro il Napoli. I padroni di casa si fanno rivedere al 73′ con il solito Immobile, ma il corridoio di Milinkovic-Savic non viene sfruttato da Ciro che calcia al lato da posizione defilata. Ci riprova all’81’ Immobile con un’involata, il diagonale è fuori. Ci riprova, stavolta riuscendo nel tentativo, pochi secondi dopo: Correa tra le linee imbecca Ciro ricambiando il favore del primo tempo, non può sbagliare questa volta tutto solo, è 2-0. A questo punto la Lazio si sblocca e gioca sul velluto, prima Luis Alberto colpisce una traversa poi Immobile sfiora la doppietta, ma Andrenacci si supera con una parata a terra. Poco male, le Rondinelle sono colpite ed affondate: la Lazio vince e spera ancora nel secondo posto.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy