Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

lazio news

Italia, il CT Mancini pensa alla formazione anti Bulgaria

Notizie Lazio - Parla il CT Mancini

Il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini, sta valutando la formazione da mandare in campo per sfidare la Bulgaria

redazionecittaceleste

I calciatori della Lazio impegnati nelle proprie nazionali, contano di fare ritorno in quel di Formello entro giovedì prossimo. Sabato si riscenderà in campo per la Serie A e il tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi, ha bisogno di testare i suoi così da valutarne le condizioni. Gli impegni sono più fitti che mai ed è giusto rispettare le esigenze di tutti, ma i capitolini non devono nemmeno dimenticare l'obiettivo principale della stagione: la conferma in Champions League. Questa sera toccherà di nuovo a Sergej Milinkovic-Savic e a Adam Marusic dare una mano alle loro rappresentative. In ballo ci sono qualificazioni ai prossimi Mondiali del 2022.

 Nuova sfida fra Immobile e Lewandowski

Per quanto riguarda l'Italia, in queste ultime ore il commissario tecnico Roberto Mancini è intervenuto in conferenza stampa per parlare della sfida di domani. Tra poco più quarantotto ore gli azzurri torneranno di nuovo a sfidare un'avversaria del loro girone. Dopo l'impegno dell'Ennio Tardini contro l'Irlanda del Nord, l'Italia dovrà affrontare la Bulgaria in trasferta. Per l'occasione, il CT starebbe pensando ad un po' di turnover. Come accennato dal tecnico, sicuramente a Ciro Immobile verrà concesso un po' di riposo. E questa, tutto sommato, è una buona notizia per la Lazio. Al suo posto in campo uno tra Andrea Belotti e Francesco Caputo.

Gli altri due laziali convocati sono Francesco Acerbi e Manuel Lazzari. Il difensore centrale è diventato ormai un fedelissimo del CT e, domani, potrebbe godere di una maglia di titolare. Al suo posto, pronto ad accomodarsi in panchina Giorgio Chiellini. Lo juventino ha avuto diversi problemi fisici e non sarebbe ancora al cento percento. Gli impegni sono parecchio ravvicinati e un turno di stop non può che giovargli. L'esterno destro, invece, non è miglior interprete nel 4-3-3 di Mancini. Tuttavia, l'ex fantasista ed ora allenatore, starebbe pensando a lui al posto di Alessandro Florenzi. Naturalmente in qualità di terzino destro.

Potresti esserti perso