Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

lazio women

Lazio Women, Santoro: “Orgogliose di essere qui, vogliamo la salvezza”

Martina Santoro e Ciro Immobile

Le parole del difensore nonché capitano della squadra femminile biancoceleste durante la cena di Natale andata in scena nella serata di ieri

redazionecittaceleste

Alla cena di Natale organizzata dalla Lazio all’hotel The St Regis era presente anche la Lazio Women di mister Massimiliano Catini. Le biancocelesti, reduci dalla sconfitta per 3-2 nel primo derby nel massimo campionato, continuano a lottare per la salvezza, obiettivo complicato ma ancora possibile. Nel corso della serata, intanto, ai microfoni dei canali ufficiali della società sono arrivate le parole di Martina Santoro, difensore e capitano della Lazio Women. Di seguito le sue parole.

 Lazio Women

Poter essere qui per noi è un onore. Se penso al punto da cui siamo partite, è quasi impossibile riuscire a immaginarlo. C’è tanta Lazio, molte di noi sono anche tifose biancocelesti quindi l’orgoglio per essere qui è fortissimo. Il presidente con questo gesto ci fa capire che ci è vicino e soprattutto che vuole portarci al pari degli altri. Il derby? È sempre una gara a sé, avevamo preparato la partita in modo ordinato e calmo. E con la consapevolezza che la Roma è in corsa per obbiettivi diversi, in quanto milita ormai da diversi anni in Serie A. Penso che siamo riuscite a fare il nostro, mettendo in campo una prova d’orgoglio.

Negli ultimi mesi ci siamo guardate negli occhi, abbiamo parlato tra noi. Il gruppo crede ancora nella salvezza, siamo tutte compatte e ci impegniamo al massimo durante gli allenamenti. Tutte quante insieme lottiamo per un unico obiettivo, ossia la maglia della Lazio. Il rischio di avere troppa pressione addosso è di essere scontenti, oltre al fatto che non aiuta a portare a casa i risultati e a mantenere la serenità del gruppo. Adesso ci prepariamo per affrontare la Fiorentina in Coppa Italia con un po’ di rammarico per quanto è successo in campionato. Proprio per questo, però, vogliamo vendicarci. Sono consapevole di quello che possiamo dare e di cosa possiamo riuscire a fare. Penso che riusciremo a dimostrare chi siamo in Coppa Italia”.