Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Caso Lazio – Torino, la Serie A rischia di non finire mai

Il club capitolino adirà ai successivi due gradi di giudizio per ribaltare la sentenza del Giudice Mastrangelo

redazionecittaceleste

ROMA - La Lazio in fondo ieri ci sperava di poter festeggiare 6 punti, 3 sul campo e 3 grazie alla decisione del Giudice Sportivo. Mentre nel primo caso è andato tutto secondo i piani (i biancocelesti hanno sconfitto il Crotone per 3 a 2), nel secondo c'è stata una sentenza in un certo senso inaspettata.

Lotito non si fermerà qui

Il Giudice Mastrangelo non concede il 3 a 0 a tavolino in favore della Lazio, come accaduto per la gara Juventus - Napoli di alcuni mesi fa. In entrambe le fattispecie era intervenuta l'Asl locale che aveva impedito ai granata e ai partenopei di raggiungere rispettivamente Roma e Torino per limitare dei focolai Covid scoppiati nelle due squadre. Decisione completamente ribaltata rispetto al noto precedente, ma non è ancora del tutto chiaro su quando sarebbe dovuta effettivamente terminare la quarantena del Toro. Il club capitolino ha già annunciato che andrà fino in fondo. Su tale vicenda ci saranno altri due gradi di giudizio prima che la Lega possa decidere una nuova data per il match. Conoscendo la tenacia del presidente Lotito, non si può escludere che si arrivi anche alla Procura della Repubblica, dove sarebbe già stata depositata una denuncia contro l'Asl di Torino.

La fine del campionato potrebbe slittare

Allo stato attuale la Serie A dovrebbe chiudere i battenti il prossimo 23 maggio, ma non si può escludere che si vada oltre quella data. Senza contare che il 16 marzo per la Lazio inizierà un altro processo riguardante il caso tamponi, relativo proprio a 2-3 calciatori biancocelesti positivi-negativi in occasione della gara d'andata fra il Torino ed i capitolini. In quest'ultimo caso c'è il rischio anche di una penalizzazione per la Lazio, che ne potrebbe compromettere la partecipazione alle competizioni europee. La sentenza del Giudice Mastrandrea ha creato un pericoloso precedente. Chi non vorrà giocare per qualche assenza pesante della rosa, potrà aggirare il protocollo semplicemente con l'intervento dell'Asl di riferimento. Si rischia di rimandare e di molto, la fine di questo campionato.

Potresti esserti perso