Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Europa League, Gruppo E: vince anche il Gatalasaray. È lotta per il vertice

Immobile in Galatasaray-Lazio

Insieme alla Lazio, è sceso in campo anche il Galatasaray. Club in vetta al Gruppo E di Europa League. Proprio come i biancocelesti, anche i turchi sono riusciti a strappare ai loro rivali tre punti importantissimi. Se la compagine di Maurizio...

redazionecittaceleste

Insieme alla Lazio, è sceso in campo anche il Galatasaray. Club in vetta al Gruppo E di Europa League. Proprio come i biancocelesti, anche i turchi sono riusciti a strappare ai loro rivali tre punti importantissimi. Se la compagine di Maurizio Sarri è riuscita a battere in trasferta la Lokomotiv Mosca, quella di Fatih Terim si è imposta in casa in casa contro il Marsiglia. Formazione francese che a questo punto del torneo può lottare al massimo per accedere alla ConferenceLeague. Qualificazione che i francesi si giocheranno proprio contro i russi durante l'ultima giornata della fase a gironi.

 Immobile contro il Galatasaray

La sfida al vertice

Mentre francesi e russi si contenderanno l'ultimo posto per continuare il proprio cammino europeo, i biancocelesti ospiteranno la compagine turca all'o Stadio Olimpico in un match valevole per il primo posto nel raggruppamento. L'unico valido per accedere direttamente alla fase successiva della manifestazione. Chi arriverà secondo, dovrà invece giocare gli spareggi con i club retrocessi dalla Champions League. L'appuntamento con la sfida è previsto per giovedì 9 dicembre alle 21:00.

Ora la continuità

Adesso come non mai pesa ripensare all'errore di Thomas Strakosha ad Istanbul. In occasione dell'esordio europeo dei biancocelesti firmato mister Sarri, a decidere la gara fu un errore proprio dell'estremo difensore albanese. Senza il suo autogoal la sfida sarebbe con ottime probabilità terminata in pareggio. Ovviamente non sarebbe giusto addossare tutte le responsabilità a lui. Tant'è che nelle successive gare di Europa League la Lazio non è quasi mai riuscita a rispondere da squadra. Prima della sfida decisiva in terra europea, i capitolini dovranno prepararsi allo scontro in campionato altrettanto importante che li vedrà avversari del Napoli domenica prossima. Il fischio d'inizio è in programma per le 18:00. Ancora una volta il tecnico capitolino si aspetta una risposta da parte dei suoi. Soprattutto in termini di continuità. Caratteristica che più di tutte è mancata fin qui.