Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Ex Lazio, Petkovic sfida la Turchia e sogna gli ottavi di finale di Euro2020

Petkovic Svizzera

Lo storico ex allenatore della Lazio, Vladimir Petkovic, spera di poter festeggiare la qualificazione della Svizzera agli ottavi di Euro2020

redazionecittaceleste

Oggi pomeriggio si deciderà definitivamente la sorte delle squadre appartenenti al Gruppo A di Euro2020. Oltre all'Italia e al Galles, già certe della loro qualificazioni agli ottavi di finale, a distanza di svariati chilometri dalla Capitale anche la Svizzera si giocherà il passaggio del turno. E lo farà sul difficile campo della Turchia davanti a 30 mila persone circa. Il commissario tecnico della nazionale elvetica, l'ex LazioVladimir Petkovic, sogna la vittoria per ottenere un bottino di 4 punti. Così facendo, la sua rappresentativa verrebbe ripescata alla fase successiva come una delle migliori terze. Il pareggio o la sconfitta, d'altro canto, li condannerebbero a dover seguire le sfide rimanenti del torneo solo in qualità di spettatori.

 Petkovic e Mancini

Gli ottavi di finale

Dopo aver pareggiato con il Galles, in un certo senso rivelazione del Gruppo A, la Svizzera ha rimediato una pesante sconfitta (3-0) contro l'Italia. Per Petkovic è stato un ritorno amaro in quello stadio che lo ha visto consacrarsi nel calcio che conta: l'Olimpico di Roma. Proprio su quella stessa panchina, il tecnico bosniaco vinse quella storica Coppa Italia in finale contro la Roma. Un derby incredibile che alla fine è stato vinto dalla Lazio. Ma il 26 maggio del 2013 ora è un ricordo. Davanti a sé Vlado ha un altro importante appuntamento con la storia che non ha intenzione di fallire. Come ha scritto in una lettera andata in onda su Le Matin.

La lettera

Questo è ciò che il CT della Svizzera, a poche ora da una sfida così importante, ha voluto dire ad un popolo intero: "Anche i giocatori e gli allenatori provano sentimenti, preoccupazioni, paure e gioie. Anche noi siamo vulnerabili. Abbiamo bisogno del vostro sostegno prima di questa partita decisiva. La vostra solidarietà. Della vostra positività. Faremo tutto il possibile per assicurarci di avere tutti qualcosa da festeggiare domenica sera".