FORMELLO – Prime prove tattiche: tornano Acerbi e Akpa. Musacchio supera Patric

Conclusa la seduta del venerdì della Lazio

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Si avvicina sempre di più InterLazio. La super sfida di domenica sera a San Siro alle ore 20:45 dirà molto sugli obiettivi ai quali potranno puntare i biancocelesti da qui a fine stagione. Per questo motivo Inzaghi ha caricato a dovere i suoi calciatori e in ogni allenamento sta pretendendo la massima intensità. Da non sottovalutare poi la possibilità di poter preparare gli impegni con una settimana intera a disposizione, una condizione nella quale, risultati alla mano, la Lazio si esalta.

LE PRIME PROVE – Poiché arrivati all’antivigilia del match con l’Inter, da oggi sono scattate ufficialmente le prove tattiche. Tra i presenti, come anticipato ieri, anche Acerbi e Akpa Akpro. I due erano stati gestiti per dei piccoli acciacchi nei giorni scorsi. Sul campo centrale Inzaghi ha distribuito i primi fratini “tattici” della settimana. Questi ultimi (di colore arancione) non hanno evidenziato grandi sorprese. Finora c’era un solo grande dubbio, ovvero chi schierare sul centrodestra della difesa. Ad oggi nel ballottaggio sembra avanti Musacchio su Patric. Inzaghi ha infatti schierato lui insieme ad Acerbi e Radu, ovviamente davanti a Pepe Reina. A centrocampo largo ai soliti, ovvero Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto e Marusic, con davanti ancora il tandem formato da Correa e Immobile.

ASSENTI – Quest’oggi ancora una volta non si sono visti sul campo i due lungodegenti, ovvero Luiz Felipe e Strakosha. Il brasiliano ha iniziato la fase di riabilitazione a Monaco di Baviera. Il portiere albanese, invece, è atteso a Roma in serata proprio da Monaco. Potrebbe strappare una convocazione per San Siro in extremis. Infine, Armini non si è visto con la prima squadra, ma semplicemente perché impegnato con la Primavera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy