Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juventus-Lazio, Pirlo: “Dovremo dare il massimo nonostante le assenze”

Pirlo affronta la Lazio nel big match di domani

Domani sarà Juventus-Lazio, alla vigilia della sfida il primo tecnico che si è presentato in conferenza stampa è stato Andrea Pirlo

redazionecittaceleste

ROMA - La vigilia della sfida tra la Juventuse la Lazio, i protagonisti sono stati i due tecnici che si sono presentati in conferenza stampa per parlare della gara. Prima del collega biancoceleste, Simone Inzaghi, è stato Andrea Pirlo a dire la sua. Ecco il pensiero dell'allenatore bianconero:

I biancocelesti

"La Lazio è una grande squadre che ha giocatori che stanno insieme da anni. Hanno un gioco definito e ci pensano i risultati a dimostrarlo. Sappiamo che dovremo vedercela con una squadra che punta alle zone nobili della classifica. Noi ci stiamo preparando alla sfida nel miglior modo possibile. Conosciamo quelle che sono le loro caratteristiche perciò sappiamo che non sarà una partita facile. Per noi saranno tutte sfide decisive. Ma prima pensiamo al presente. Ci concentreremo al massimo per battere i biancocelesti, solo dopo il fischio finale inizieremo a pensare al Porto. Ci serve ottenere punti per la classifica. Ci vorrà entusiasmo per superare questa serie di partite importanti. Non siamo al cento percento e stiamo vivendo un periodo delicato: dovremo giocare una gara intelligente. Non dovremo dare meno del massimo per tutta la durata dell'incontro".

Quanti assenti

"Questa mattina abbiamo ritrovato alcuni indisponibili, si sono allenati parzialmente con il resto del gruppo. Ci vorrà anche qualche giorno per recuperare degli elementi. Bentancur sarà assente. Per questo dovremo sistemare la formazione. Nemmeno De Ligt si è ancora allenato, domani valuteremo la condizione di Bonucci. Ha partecipato ad una parte di allenamento, sta meglio rispetto a prima. Tuttavia si porta alle spalle sedici giorni in cui è stato fuori. Meglio anche Morata, ogni giorno si avvicina di più al massimo della forma. Bene Ramsey, potrà scendere in campo. Anche l'altra sera avrebbe potuto giocare, ma ha avuto un problema e non ce l'ha fatto. L'ho visto bene durante le sedute settimanali. Ci sentiamo tranquilli".

Potresti esserti perso