news

Lazio, Ballotta: “Per vincere ci vogliono investimenti, ma Lotito…”

Strakosha e Reina

Marco Ballotta non ha dubbi: per diventare un club vincente c'è bisogno di investire milioni sul mercato. Cosa che la Lazio ha fatto in parte

redazionecittaceleste

Ancora pochi giorni prima di vedere la Lazio di nuovo in campo. In occasione dell'ottava giornata di Serie A gli uomini di Maurizio Sarri saranno chiamati a sfidare i nerazzurri dell'ex Simone Inzaghi. Di questo e di altro ha parlato, ai microfoni di Radio Radio, l'ex portiere biancoceleste Marco Ballotta. Il quale si è espresso anche in merito alla situazione portieri in casa capitolina:

 Strakosha e Reina

In casa Lazio

"Per la Lazio quello in porta è l'ultimo dei problemi, ammesso che lo sia veramente. Il club ha confermato le scelte che aveva precedentemente fatto. Secondo me sono state le migliori. Giusto così, soprattutto perché Strakosha non ha mai raggiunto un livello successivo. L'anno scorso ha sofferto la presenza di Reina. Può starci qualche problema ogni tanto. Ciononostante, invece di fare il salto di qualità ne ha fatto uno indietro. Credo che ci siano alcune squadre interessate e lui sul mercato. La società farà bene a decidere cosa fare del suo cartellino. Tuttavia, solo giocando potrà dimostrare davvero di essere un calciatore recuperato. Se nelle ambizioni della società c'è davvero la vittoria del campionato, sarebbe bene fare degli investimenti milionari. Non credo però che Lotito abbia grande voglia di farlo. Rispetto a Cragnotti sono due realtà diverse. L'attuale presidente è più attento ai conti. Penso che la Champions sia il massimo per lui. Reina deve mettersi a disposizione e fare il secondo all'occorrenza. Mi aspetto disponibilità qualora dovesse arrivare un nuovo portiere. Ha grande peso nello spogliatoio".

La sfida di sabato

"Credo che dopo i vent'anni passati alla Lazio, Inzaghi verrà accolto dagli applausi. Normale avere voglia di provare nuove avventure. Perciò ritengo giusta una calorosa accoglienza. In ballo ci sono tre punti pesanti per entrambi. I nerazzurri hanno voglia di rimanere in alto in classifica, mentre la Lazio è a caccia del riscatto. Una sconfitta causerebbe polemiche che è meglio evitare".