Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, col Barcellona l’incrocio più probabile. Ma la reazione in Catalogna…

Pedro

Cresce l'attesa per il verdetto delle urne di Nyon, atteso per lunedì a ora di pranzo. Il pericolo blaugrana è concreto secondo la matematica

redazionecittaceleste

La Lazio è alle prese con gli ultimi aggiustamenti prima della gara contro il Sassuolo ma, intanto, più di un pensiero è già proiettato su lunedì. A partire dalle 13:30, infatti, a Nyon andranno in scena i sorteggi dei sedicesimi di Europa League, visibili su Sky ma seguiti in diretta anche da Cittaceleste. La Lazio sarà testa di serie, in quanto seconda nel girone, ma in seconda fascia ci saranno le temibili squadre scese dalla Champions. Oltre all’Atalanta, che i biancocelesti non potranno incontrare, ci saranno Barcellona, Siviglia, Porto, BorussiaDortmund, Lipsia, Zenit San Pietroburgo e Sheriff Tiraspol. Incontri per la maggior parte quanto mai proibitivi. 

Maurizio Sarri

Le regole per il sorteggio di Nyon saranno due, abbastanza semplici. Le seconde dei gironi di Europa League incontreranno le terze classificate della Champions. E i club della stessa nazione non potranno essere sorteggiati contro. Partendo da questo presupposto, Sky Sport ha calcolato le probabilità di tutti gli accoppiamenti. E la matematica di certo non premia la Lazio. Con il 18,02% delle probabilità, infatti, i biancocelesti affronteranno Barcellona o Siviglia. Al 14,18% il Porto, mentre Lipsia, Borussia Dortmund, Sheriff e Zenit si fermano tutte al 12,44%. A guardare questi numeri, forse, sorride solo Sarri che, dopo il Galatasaray, aveva chiamato il sedicesimo con i blaugrana.

Notizia che è arrivata anche in Spagna, dove però la reazione è stata tutt’altro che entusiasta. Mundo Deportivo, infatti, quotidiano sportivo catalano da sempre molto vicino al Barcellona, ha commentato così le parole di Sarri: “La Lazio è una delle rivali più complicate che il Barça possa trovare nei playoff di Europa League. Quindi sarebbe bene che i catalani evitassero gli italiani in questa prima sfida”. A quanto pare, non è solo la squadra biancoceleste quindi a preoccuparsi del possibile sorteggio con quella blaugrana. Anche in Catalogna si augurano con tutto il cuore di non pescare i ragazzi di Sarri. Alle urne di Nyon il verdetto.