Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio News: Com’è triste Venezia. Solo due vittorie in campionato

5 Jan 2000:  Mauricio Ganz celebrates his goal for Venezia during the Serie A match against Lazio played at the Pialugi Penzo Stadium in Venice, Italy. Venezia won the game 2-0.  Mandatory Credit: Claudio Villa /Allsport

La squadra biancoceleste, nei tredici precedenti in campionato, ha vinto soltanto in due occasioni. L'ultimo successo risale a a 74 anni fa

redazionecittaceleste

Poca gloria in Laguna. Nei precedenti contro il Venezia, la Lazio non ha quasi mai raccolto il bottino pieno. L’ultima apparizione dei biancocelesti al Penzo risale all’ottobre del 2001, e la partita terminò con un pareggio senza reti. Era la Lazio di Alberto Zaccheroni, subentrato a Dino Zoff da poche settimane. Lo sciagurato avvicendamento in panchina non portò nulla di buono: alla fine, fu divorzio anche con il tecnico romagnolo. Ma nel computo generale, il ruolino di marcia della Lazio a Venezia appare insoddisfacente: nei tredici precedenti in campionato, la formazione laziale si è imposta soltanto in due occasioni, ottenendo tre pareggi e ben otto sconfitte.

L’ultima vittoria della Lazio in Laguna risale addirittura a 74 anni fa. La partita fu giocata il 15 giugno 1947, era la trentacinquesima giornata di campionato. Grazie a quel successo per 2-1 i biancocelesti misero ancor più in sicurezza una posizione di classifica che era stata stabile per tutto il torneo. Quella stessa partita, rappresentò per i padroni di casa una condanna verso la retrocessione che di lì a poche domeniche si sarebbe concretizzata. Era la Lazio degli argentini Flamini e Gualtieri, del promettente portiere Corrado Giubilo, di Alzani e Antonazzi. Ma era soprattutto la squadra di Aldo Puccinelli, per decenni recordman incontrastato di presenze in maglia laziale. Suo il gol del raddoppio, dopo il gol di De Andreis.

Per trovare il secondo successo temporale dei biancocelesti, è necessario tornare indietro di cinque anni, all’incontro che poi rappresenta il primo successo della storia della Lazio a Venezia. Anche qui, si gioca a fine stagione. Domenica 14 giugno 1942, la squadra allenata da Alexander Popovic vince per due a zero. Contrariamente a quanto si possa pensare, Silvio Piola resta a secco. I gol del successo portano la firma di Puccinelli e Baldo. In una stagione ovviamente infausta, la Lazio chiude al quarto posto in classifica, al pari del Genoa, e a un solo punto dal Venezia che finisce sul podio.