news

Lazio, due giornate di squalifica per Acerbi. Radu è la prima alternativa

Francesco Acerbi

In seguito a quanto accaduto nell'ultimo match disputato dalla Lazio contro il Bologna, Acerbi ha rimediato due turni di stop

redazionecittaceleste

Il Giudice Sportivo si è da poco espresso e ha confermato le due giornate di squalifica nei confronti di Francesco Acerbi. Il difensore della Lazio in occasione della sfida contro il Bologna ha rimediato un cartellino giallo che è diventato immediatamente rosso dopo le proteste del giocatore. Quello che poteva essere solo un turno di stop, ha aumentato la propria pena dopo che il calciatore si è rivolto con gesti inconsulti verso il direttore di gara Davide Massa. Questo è ciò che si apprende dal sito ufficiale della Lega Calcio: "Per proteste nei confronti degli ufficiali di gara e per aver, al 31° del secondo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione, rivolto al direttore di gara epiteti insultanti e offensivi". Oltre che con l'assenza dal terreno di gioco, il difensore biancoceleste dovrà scontare la propria sanzione anche con una pena pecuniaria: "Squalifica per due giornate effettive di gara ed ammenda di 5.000,00 euro".

 Francesco Acerbi

La prossima sfida

Prima di tornare in campo, la Lazio ha a disposizione ancora undici giorni a partire da oggi. Una volta terminata la pausa per gli impegni delle nazionali, i biancocelesti saranno chiamati ad affrontare, tra le propria mura amiche dello Stadio Olimpico di Roma, i nerazzurri campioni d'Italia in carica. Una sfida per cuori forti. Sia per il momento altalenante dei capitolini, sia perché per la prima volta nella sua carriera mister Simone Inzaghi sfiderà il club che lo ha cresciuto da allenatore avversario. Lì ritroverà molti dei calciatori che fino a pochi mesi fa costituivano per lui una seconda famiglia. C'è anche molta curiosità di scoprire che trattamento gli riserverà il pubblico presente sugli spalti.

I dubbi di formazione

Per quanto riguarda la formazione di Maurizio Sarri, i dubbi ad ora sono diversi. Oltre alla difesa, dove probabilmente sarà Stefan Radu a sostituire il centrale squalificato, l'altra alternativa è affiancare Patric a Luiz Felipe, il club dovrà anche valutare le condizioni di Ciro Immobile. L'attaccante partenopeo è recentemente finito fuorigioco per un problema alla coscia.