Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Giordano su Sarri: “Non voglio sentire che la Lazio ha giocato bene”

Bruno Giordano

Il commento dell'ex Bruno Giordano sulla prova della Lazio contro la Juventus e sulle parole di Maurizio Sarri a fine gara

redazionecittaceleste

Il fine settimana della tredicesima giornata di Serie A è finito ma in casa Lazio l'amarezza è ancora tanta. Contro la Juventus ci si aspettavano delle risposte che non sono arrivate. Il lunedì successivo alla sfida che ha visto i biancocelesti soccombere in casa per mano della Vecchia Signora, l'ex bomber capitolino Bruno Giordano ai microfoni di Radiosei ha espresso il suo parere e la sua disapprovazione nei confronti di alcune parole rilasciate da Maurizio Sarri in conferenza stampa. L'ex centravanti non è soddisfatto della gara. Anche se con un Ciro Immobile in più forse la storia sarebbe stata diversa:

 Maurizio Sarri

Sul Lazio-Juventus

"Immobile è mancato tantissimo, ma lo sapevamo. Pedro poteva sopperire alla sua mancanza, ma le caratteristiche sono diverse e in partita si è visto. Per la difesa della Juventus, passati i brividi iniziali, è stata una passeggiata. Con Ciro sarebbe potuto essere diverso. Nessuno ce lo garantisce ma i numeri parlano chiaro. L'arbitro non ha fatto danni. La partita ha preso il binario sbagliato. I due rigori con un po' di attenzione in più si potevano evitare".

Su Sarri

"Vorrei evitare un Ballardini bis. Non mi piace che Sarri dica che i suoi hanno giocato una buona partita. Con il solo possesso palla non ci fai nulla. Sto vedendo una squadra che fa fatica a costruire. Sinceramente non ho visto la stessa partita del mister che l'ha giudicata a tratti bella. La sconfitta è meritata. La Juventus ha assorbito bene gli inserimenti di Milinkovic e degli esterni. Il problema di Danilo ha permesso ad Allegri di sistemare la squadra. Credo che l'allenatore bianconero non abbia ancora le idee chiare su quale modulo schierare. Basta un centrocampista che si inserisce alle spalle di Milinkovic e Luis Alberto e gli avversari diventano pericolosi. Alcuni calciatori biancocelesti non hanno le caratteristiche per rientrare. Non voglio sentire che la Lazio ha giocato bene. Giocare bene è un'altra storia".