Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Immobile bomber da sogno: il record di Piola a due passi

Ciro Immobile

Il bomber della Lazio, Ciro Immobile, spera di poter chiudere la settimana raggiungendo il tanto ambito record di Silvio Piola

redazionecittaceleste

Fino a poco tempo fa il record di 159 reti con la maglia della Lazio detenuto dal leggendario Silvio Piola, sembrava pure utopia. Invece, da quando la Lazio ha deciso di affidarsi ai goal del bomber Ciro Immobile, questo traguardo ha smesso di essere così impossibile. Ore all'attaccante partenopeo, che ha trovato la sua prima marcatura in biancoceleste nell'agosto del 2016 contro l'Atalanta, ora è a sole due realizzazioni di distanza dallo storico bomber nato nella provincia di Pavia. E visto che la settimana appena cominciata vedrà la Lazio impegnata in due diversi incontri, è possibile pensare che il centravanti partenopeo entri ancor di più nella storia del club entro domenica prossima.

 Immobile e Felipe Anderson

A caccia del record

Prima il Marsiglia in Europa League e poi l'Hellas Verona in Serie A. In entrambe le sfide, mister Maurizio Sarri dovrebbe scegliere di mandare in campo, probabilmente dal primo minuto, il suo attaccante più prolifico. Nonostante le due settimane che hanno accompagnato i biancocelesti all'incontro con i campioni d'Italia in carica abbiano visto Immobile particolarmente affaticato, poiché che ha riportato un problema alla coscia, il capitano biancoceleste alla fine è sceso in campo e ha anche segnato. Non solo la sua settima marcatura in campionato, ma anche la sua numero 157 con l'aquila sul petto. Quando il suo nome finirà altre due volte sul tabellino dei marcatori, l'attaccante di Torre Annunziata potrà festeggiare anche il tanto rincorso record di Piola.

Rigorista di razza

Intanto, grazie al tiro dal dischetto trasformato nell'ultimo turno di campionato, Immobile ha consacrato il suo ruolo di rigorista infallibile. Il bottino totale di tiri dagli undici metri realizzati dell'attaccante della Lazio è ora di 44. Il precedente record, appartenuto a Giuseppe Signori, è stato spazzato via da un pezzo. Al trentunenne attaccante non rimane che la soddisfazione di entrare nella leggenda della società che gli ha dato una nuova giovinezza e che lo ha fatto diventare anche il suo capitano e trascinatore.