Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Inter, i convocati biancocelesti: tutti a disposizione. Romero unico out

Sarri a Formello

Tutti i biancocelesti sono a disposizione di Maurizio Sarri. Il tecnico della Lazio ha scelto i suoi uomini

redazionecittaceleste

Ancora poche ore e Simone Inzaghi affronterà per la prima volta da tecnico avversario la squadra che per più di vent'anni è stata la sua seconda famiglia: la Lazio. Per l'occasione il pubblico ha già preparato un'accoglienza tutta speciale nei suoi confronti. Molti lo applaudiranno per quello che ha fatto con il club, altri lo fischieranno per il modo in cui è andato via. Ciononostante, una cosa è certa: sarà difficile credere che qualcuno rimarrà indifferente al suo ritorno all'Olimpico. Lì, come se non bastasse, incontrerà svariati dei calciatori che lo hanno aiutato a confermarsi come uno degli allenatori più promettenti d'Italia. Un nome in particolare è certamente quello di Luis Alberto. Pupillo per lui, un po' meno per Maurizio Sarri. Lo spagnolo, tuttavia, è finito nella lista ufficiali dei convocati biancocelesti e molto probabilmente scenderà anche in campo dal primo minuto.

 Maurizio Sarri a Formello

Chi manca

Insieme allo spagnolo ci sono tutti gli altri capitolini. Oggi non manca davvero nessuno. Gli unici finiti out sono calciatori raramente aggregati alla prima squadra, come ad esempio André Anderson, oppure il giovane Luka Romero. L'argentino classe 2004 ha solleticato l'interesse del pubblico sin dalle prime battute, ma il tecnico sembrerebbe averlo giudicato ancora poco maturo per un campionato importante come la SerieA.

I presenti

Tra gli altri ritorni a sorpresa, c'è Denis Vavro. Lo slovacco ha passato un'estate travagliata dove ha tenuto la valigia pronta per tutto il tempo senza partire mai. Dapprima finito fuori rosa, è stato reintegrato nelle ultime ore a disposizione per completare la lista completa degli iscritti al campionato. Tra le altre buone notizie ci sono anche Ciro Immobile, apparentemente ristabilito dal problema alla coscia, e Mattia Zaccagni. L'ex Hellas Verona ha passato alcuni giorni con la febbre ma anche la sua condizione appare migliorata. Tra gli altri, occhi puntati su Stefan Radu. Il romeno è convocato è in lizza per una maglia da titolare. Se dovesse fare il suo ingresso in campo, anche a gara in corso, diventerebbe il giocatore della Lazio più volte presente nel campionato italiano. Al momento davanti a lui c'è solo Aldo Puccinelli, che ha una sfida in più del Boss.