Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, nuovo tour de force alle porte: 9 gare in 33 giorni

Marsiglia-Lazio

Prima della sosta natalizia i ragazzi di Sarri saranno ancora chiamati agli straordinari: 7 match di campionato, 2 di Europa League

redazionecittaceleste

Anche questa terza sosta per le nazionali della stagione è ormai arrivata a conclusione in casa Lazio, o quasi. Prima, infatti, ci sarà la fondamentale gara di stasera degli Azzurri di Mancini in Irlanda del Nord, con Acerbi che va verso una maglia da titolare. Spera ancora nell’esordio Cataldi. Ci sarà poi anche la gara - senza nulla in palio - dell’Albania di Strakosha e Hysaj contro l’Andorra. Poi, con i biancocelesti tutti a Formello, per MaurizioSarri sarà il momento di preparare la gara di sabato contro i bianconeri. La Lazio, infatti, ripartirà ancora una volta contro una big dopo aver affrontato i rossoneri alla prima sosta e i nerazzurri alla seconda. 

 Maurizio Sarri

Quello di sabato 20 novembre sarà il primo di ben nove gare che la Lazio dovrà affrontare da qui alla sosta di Natale, senza mai fermarsi. Subito dopo la gara dell’Olimpico, infatti, i biancocelesti dovranno pensare alla freddissima trasferta in Russia di giovedì 25 contro il Lokomotiv. Altra gara delicatissima che potrebbe dire molto - se non tutto - sul destino della Lazio in Europa. Tre giorni dopo, infine, il mese di novembre si chiuderà con la sfida contro il Napoli al Diego Armando Maradona.

Dicembre riprenderà senza cambiare registro: sarà ancora tour de force. Si inizierà il 2 all’Olimpico contro l’Udinese per il terzo turno infrasettimanale della stagione. Poi, domenica 5 i biancocelesti saranno ospiti della Sampdoria e il 9 ci sarà l’ultima, e potenzialmente decisiva, gara di Europa League all’Olimpico contro il Galatasaray. Il 12 la Lazio affronterà poi il Sassuolo in trasferta. Quarto turno infrasettimanale della stagione previsto per il 17, ancora all’Olimpico, quando la Lazio affronterà il Genoa. Il mese di dicembre e, con esso, il girone di andata si chiuderà a Venezia il 22 dicembre. A quel punto, arriverà davvero il momento del riposo: il campionato si fermerà e riprenderà soltanto il 6 gennaio, quando all’Olimpico arriverà l’Empoli per la prima di ritorno.