Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Sarri aspetta i nazionali: quando tornano Immobile, Acerbi e Correa

Acerbi e Immobile

I biancocelesti sono al lavoro ad Auronzo di Cadore senza i tre nazionali: ecco quando Sarri potrà abbracciarli

redazionecittaceleste

La Lazio è arrivata all’undicesimo giorno del ritiro di Auronzo di Cadore. Sono già arrivati quattro nuovi acquisti, da Felipe Anderson a Hysaj passando per Kamenovic e Romero, e si è già giocata la prima amichevole. Oggi pomeriggio, alle 18:30, andrà in scena la seconda gara per mettere minuti sulle gambe, in attesa di test più impegnativi. Sarriè al lavoro con la sua squadra, sta curando ogni dettaglio per inculcare nella testa dei suoi nuovi giocatori ogni singola richiesta e movimento. Di dichiarazione in dichiarazione, ogni giocatore si dice entusiasta del nuovo allenatore: anche chi è in bilico sogna di poter rimanere per apprendere il più possibile dal Comandante. Cosa manca allora in questo scenario?

 Joaquin Correa

Nazionali assenti

Mancano ovviamente i tre nazionali, assenti giustificati in questa prima parte di ritiro per godersi le meritate vacanze. A Formello torneranno infatti tre medaglie: due, quelle di Immobile e Acerbi, da campioni d’Europa e una, quella di Correa, da campionedel Sud America. Sarri è in attesa di poter abbracciare anche loro, con un duplice scopo. Immobile e Acerbi, pilastri intoccabili della rosa biancoceleste, per farli finalmente entrare nelle nuove dinamiche, fondamentali per entrambi. Il primo, per abituarsi alla nuova fase difensiva; il secondo, invece, per fargli prendere confidenza con le richieste da punta centrale nel 4-3-3. Per quanto riguarda Correa, invece, l’obiettivo è parlare col giocatore, scoprire le sue motivazioni. Una sua partenza sembra al momento sempre più difficile e Sarri sarebbe felicissimo di poterlo tenere nel suo tridente offensivo. Ma quando torneranno a disposizione i tre?

Il ritorno 

Copa América ed Europeo sono finiti a poco meno di ventiquattro ore di distanza l’una dall’altro. Pertanto la data del ritorno dovrebbe essere la stessa per tutti e tre i giocatori. Non potrà abbracciare Immobile, Acerbi e Correa il pubblico di Auronzo: a otto giorni dalla fine del ritiro, è impossibile vedere i tre biancocelesti aggregarsi al gruppo. La Lazio tornerà a Roma il 28, ma 29 e 30 sono stati dichiarati liberi da Sarri. Lo scenario più probabile, allora, è che il 31 luglio, quando l’intera squadra si ritroverà a Formello, ci saranno anche i tre nazionali. Pronti a riprendere la preparazione e a partire per la seconda parte del ritiro, in Germania.