Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, primo ko casalingo in A del 2021: senza Immobile non si vince

Lazio

Interrotta così la seconda miglior striscia a livello Europeo, ma i dati senza Ciro fanno preoccupare i biancocelesti

redazionecittaceleste

La sconfitta di ieri pomeriggio dell’Olimpico ha messo fino a una lunga striscia di imbattibilità tra le mura dello stadio di casa. Era da quasi un anno, infatti, che la Lazio non veniva sconfitta in campionato davanti i propri tifosi. All’epoca, il 12 dicembre 2020, fu il Verona a portare casa i tre punti superando la Lazio per 2-1. Da allora, 17 vittorie e 2 pareggi per i biancocelesti in campionato. I 19 risultati utili consecutivi in casa, fin qui, rappresentavano la seconda striscia migliore d’Europa. Avevano fatto meglio soltanto i nerazzurri, fermi a quota 22. 

 Immobile

Si ferma invece a 15 la serie di risultati utili consecutivi contando tutte le competizioni. In questo caso, l’ultima sconfitta prima di ieri risaliva al 23 febbraio 2021, quando il Bayern si impose per 4-1. La Lazio non riesce inoltre, almeno per ora, a migliorare un record già eguagliato con la vittoria contro la Salernitana. Il successo all’ultima prima della sosta infatti, aveva portato a 16 le vittorie casalinghe nell’arco del 2021 in campionato. Il record, che resiste dal 1950, potrà però ancora essere battuto. Saranno infatti altre due le gare che la Lazio giocherà in casa prima dell’arrivo del 2022: quella del 2 dicembre contro l’Udinese e quella del 17 dicembre contro il Genoa.

La sconfitta di ieri, però, stando ai numeri non è una sorpresa. I dati, infatti, raccontano che senza Ciro Immobile in campo la Lazio vince pochissimo. Contando solo le gare di campionato, nelle 15 occasioni cui il capitano biancoceleste non è sceso in campo sono arrivati 4 successi, altrettanti pareggi e 7 sconfitte. Guardando invece alla statistica generale, le partite diventano 27 e i numeri non cambiano. Sono 7 le vittorie, altrettanti i pareggi e 13 le sconfitte. Su 81 punti disponibili, la Lazio senza Ciro ne ha raccolti soltanto 28, per una media di 1,037 punti a partita. Con Immobile in campo, invece, in 234 presenze del capitano la media punti diventa di 1,85 a partita. Tutta un’altra storia. Non resta che augurarsi che Ciro salti meno gare possibili e che, finalmente, arrivi qualcuno che possa fargli tirare il fiato.