Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Spezia, la società comunica le nuove norme di accesso allo stadio

tifosi Lazio

Con un comunicato, il club biancoceleste è intervenuto per ribadire tempistiche e documentazione necessaria per assistere alla partita

redazionecittaceleste

Con un comunicato apparso sul sito ufficiale della società, la Lazio ha reso note le linee guida e alcuni consigli per accedere allo stadio Olimpico. Procedure che non saranno valide solo per la partita con lo Spezia ma per l'intera stagione o fino a nuovo comunicato.  A causa delle nuove norme, infatti, le procedure di accesso saranno più lente e, quindi, da qui il suggerimento di presentarsi con largo anticipo. Ribadito, poi, anche l’obbligo di accesso con green pass. Chi non dovesse avere la documentazione necessaria, spiega infine la società, non potrà ovviamente accedere alla struttura e assistere al match e non otterrà rimborso. Di seguito il comunicato.

 Stadio Olimpico

Il comunicato: procedure di accesso

La S.S. Lazio consiglia a tutti i tifosi che verranno allo stadio per la gara di campionato sabato 28 agosto, viste la nuove procedure di accesso, di presentarsi all’ingresso dello Stadio Olimpico con un congruo anticipo rispetto all’inizio dell’evento. L'apertura dei cancelli avverrà alle ore 16:00. Questi saranno i punti di accesso allo Stadio Olimpico per i possessori dei tagliandi:

- Via dei Gladiatori per i tagliandi Media - Sponsor Hospitality - Tribuna D'Onore

  Autorità e Tribuna Monte Mario

- Viale delle Olimpiadi per i tagliandi di Curva Sud

- Piazza Lauro De Bosis per i tagliandi di Tribuna Tevere e Distinti Sud Est

- Via Nigra-Stadio dei Marmi per i tagliandi di Tribuna Disabili in Carrozzella

- Piazza Piero Dodi per i tagliandi di Curva Nord - Distinti Nord Est e Nord Ovest -

  Tribuna Tevere”.

Il comunicato: documentazione necessaria

In ottemperanza alle vigenti disposizioni governative, a partire dal 6 agosto 2021 l'ingresso allo Stadio Olimpico di Roma sarà consentito solo dietro obbligatoria presentazione del proprio Green Pass (anche "Certificato EU Digital COVID"). Tale disposizione non si applica ai minori di 12 anni e ai soggetti muniti di certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano.

Chi può ottenere la Certificazione?

1) chi ha effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;

2) chi ha completato il ciclo vaccinale;

3) chi è risultato negativo ad un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;

4) chi è guarito da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

MODALITÀ DI RILASCIO DELLA CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (GREEN PASS):

a) puoi scaricarlo dal sito: https://www.dgc.gov.it/web/ utilizzando la tessera sanitaria o l’identità digitale (SPID/CIE);

b) puoi scaricarlo dall’app IO o dall’app IMMUNI;

c) puoi rivolgerti al tuo medico curante o nelle farmacie preposte che provvederà a stamparlo per tuo conto.

In caso di mancata esibizione della documentazione di cui sopra, non sarà consentito l'accesso né sarà rimborsato il biglietto acquistato”.