Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Strakosha di nuovo tra i convocati ma il titolare è Reina

Notizie Lazio: Thomas Strakosha

Thomas Strakosha questa sera tornerà in panchina per la Lazio. Simone Inzaghi dovrebbe continuare a puntare su Pepe Reina

redazionecittaceleste

ROMA - A meno che da qui alla prossime partite Simone Inzaghi non decida, nuovamente, di stravolgere le gerarchie, il portiere titolare della Lazio quest'anno è stato Pepe Reina. Mancano ancora alcune partite, ma il divario tra i due "numeri uno" è ormai diventato netto. Almeno in termini di partite giocate. L'esperto estremo difensore spagnolo, arrivato al club a parametro zero durante la scorsa finestra estiva di mercato, secondo gli accordi iniziali avrebbe dovuto fare da chioccia all'albanese. Tuttavia, le prestazioni offerte dal classe 1982 sono state così di buon livello, che il tecnico piacentino non è più riuscito a toglierlo dal campo. Un chiaro esempio, si potrebbe dire, di meritocrazia. Ciononostante, Thomas Strakosha resta una pedina preziosa per il presente e per il futuro. In Serie A è difficile trovare un'altra squadra che abbia due portiere di così buon livello.

Strakosha sul piede di partenza

Il mercato

Oggi contro la Juventus, l'ex Panionios e Salernitana, è tornato tra i convocati dopo i problemi muscolari, ma anche i malumori, che lo hanno tenuto lontano sia dal campo che dalla panchina. L'Allianz Stadium rievoca in lui dolci ricordi, come quella volta che ha parato il rigore sul finale a Paulo Dybala. Tuttavia, se vorrà tornare a dire la sua con addosso la maglia biancoceleste, da portiere, dovrà pazientare ancora un po'. Nelle ultime settimana il suo nome era stato accostato già a diversi club, come il Borussia Dortmund ad esempio. Ma per il mercato c'è ancora tempo. Fatto sta che, essendo cresciuto nel vivaio laziale, Strakosha può diventare una grossa plusvalenza alla quale la dirigenza difficilmente potrebbe dire di noi. Se l'albanese nato nel 1995 andrà via, il club dovrà mobilitarsi per trovare un sostituto. Vista l'età, il futuro del club capitolino non può di certo essere Pepe Reina. Intanto quest'anno, lo spagnolo ha già giocato 25 partite complessive. Il suo collega, invece, appena 8 totali tra campionato e competizioni varie.

Potresti esserti perso