Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio – Torino, è scontro aperto fra Lega e Asl

Le ultime sulla tormentata partita che dovrebbe svolgersi domani fra i biancocelesti e i granata

redazionecittaceleste

ROMA - La Lazio non sa ancora che oggi disputerà la rifinitura in vista della gara contro il Torino di domanio se si limiterà a sostenere una semplice seduta infrasettimanale per preparare la gara di sabato contro la Vecchia Signora. L'edizione odierna de La Stampa titola "Per la Lega si deve giocare, per l'Asl no". La Lega ha confermato il match di domani alle ore 18:30 fra i biancocelesti e i granata. I piemontesi non vorrebbero scendere in campo, aggrappandosi al fatto che la Asl impone che gli allenamenti individuali non rompano la quarantena domiciliare, che terminerà ufficialmente questa mezzanotte. Dal canto proprio la Lega continua a spingere perché si giochi. Un cambio di rotta così netto nel protocollo stilato ad inizio anno potrebbe creare un pericoloso precedente e mettere a rischio il campionato. Cosa può succedere? Le opzioni dovrebbero essere essenzialmente 3: si disputa regolarmente il match, la gara si rinvia, la Lazio vince l'incontro 3 a 0 a tavolino.

notizie Lazio: allenamento al centro sportivo

Intanto Inzaghi si guarda intorno per capire su chi potrà contare nell'eventuale gara di martedì. Tornerà dalla squalifica Escalante, il cui impiego non è da escludere visto il big match in programma sabato, per il quale Inzaghi potrebbe preservare Leiva. Il regista brasiliano ha dimostrato di non poter reggere tre partite in una settimana ad alto ritmo, mentre l'ex Eibar si è ben comportato quando chiamato in causa. Quasi impossibile recuperare Lazzari per domani, uscito per un problema muscolare al polpaccio destro contro il Bologna. Adam Marusic tornerà padrone della fascia destra, mentre sulla corsia opposta rimane aperto il ballotaggio fra Lulic e Fares. EImmobile? Il bomber campano non segna da 5 partite, a condizionare le sue prestazioni una tendinite che lo sta tormentanto da oltre due settimane. King Ciro ha giocato le ultime partite grazie a delle infiltrazioni, ma avrebbe bisogno di riposare. Non è escluso un tandem d'attacco inedito contro i granata, che non preveda il numero 17 biancoceleste.

Potresti esserti perso