Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Notizie Lazio – I giocatori disponibili per il Torino: l’analisi sui granata

Lazio - Torino, rinvio o 3 a 0 a tavolino?

Lazio-Torino non si giocherà, la gara rischia di non disputarsi con uno scontro ASL-Lega alle porte con protagonisti, tanto per cambiare, anche Lotito e Cairo

redazionecittaceleste

Lazio-Torino è non si giocherà, la gara non si disputerà con uno scontro ASL-Lega alle porte con protagonisti, tanto per cambiare, anche Lotito e Cairo il primo a favore della disputa, il secondo del rinvio. Ma in che condizioni sarebbero arrivati i granata alla gara? Sicuramente rimaneggiati, non avendo disputato allenamenti da una settimana e ovviamente con i tanti calciatori indisponibili causa Covid. Parliamo di Belottiin primis, ma anche altri elementi importanti per il gruppo granata. Dando uno sguardo ai risultati recenti dei granata vediamo una squadra ancora imbattuta dall'arrivo di Nicola che ha dato la scossa che serviva, dopo che con Giampaolo (difeso più volte dalla società fino all'inevitabile esonero a fronte dei risultati scadenti) erano arrivate solo delusioni. Cinque pareggi di fila, prima della vittoria nello spareggio con il Cagliari, per un totale di sei risultati utili di fila. Il focolaio Covid ha disposto il rinvio della partita con il Sassuolo prevista per venerdì scorso e ora si vedrà cosa succederà. L'impronta tattica con il nuovo allenatore è data dal 3-5-2, gli inserimenti dei centrocampisti, il gioco in verticale e affidarsi a Capitan Belotti, il vero fulcro del gioco granata. Una squadra compatta, che con il nuovo allenatore è difficilissima da battere, anche se adesso su di loro c'è l'incognita COVID che in un modo o nell'altro avrà lasciato scorie.

 Torino

DISPONIBILI - Facciamo una conta dei giocatori disponibili: dovrebbero essere tre portieri più 14 giocatori di movimento. Eccoli:  Sirigu, Milinkovic-Savic (fratello di Sergej) e Ujkani i portieri. Izzo, Lyanco, Rodriguez, Ferigra, Vojvoda e Ansaldi in difesa. A centrocampo scelte più stringate con solo Mandragora, Lukic, Rincon e Gojak disponibili. In attacco, invece, ad eccezione di Capitan Belotti, sono tutti arruolabili:  Zaza, Verdi, Bonazzoli e Sanabria. Quindi emergenza sì, ma fino ad un certo punto. Nicola avrebbe avuto comunque almeno tre cambi di qualità da poter fare a gara in corso. Tutti discorsi da fare ora in vista della gara con il Crotone.

Potresti esserti perso