Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Torino, parola al Giudice Sportivo: ecco quando la decisione

Il Giudice Sportivo a breve emanerà la sentenza riguardante la sfida tra Lazio e il Torino che non si è disputata a casa del Covid

redazionecittaceleste

ROMA - L'andata della sfida tra il Torino e la Lazio fu una partita pazzesca. Al fischio finale furono i biancocelesti ad ottenere la vittoria, ma non senza più di qualche fatica. Il ritorno invece, resterà negli annali del calcio. Proprio come la sfida tra Juventus e Napoli di questo stesso campionato. La formazione granata, fortemente colpita dal Covid-19, è stata giudicata un piccolo focolaio dalle autorità competenti come la ASL del capoluogo piemontese, e per questo la loro trasferta con destinazione la Capitale fu loro vietata. La Lazio, scesa ugualmente in campo come se dovesse giocare, è in attesa di sapere quale sarà il responso del Giudice Sportivo.

Parola al Giudice Sportivo

Di primo acchito tutto lascia pensare che ai capitolini verrà assegnata la vittoria a tavolino. La compagine con a capo Urbano Cairo, tuttavia, in tal caso farà ricorso e molto probabilmente verrà accettato. Queste però, ad oggi, restano ancora delle teorie. Per sapere quale sarà la sentenza ultima, bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Venerdì prossimo infatti, in concomitanza della sfida tra la Lazio e il Crotone, gli organi competenti emetteranno il loro giudizio. Ci sono buone probabilità che, alla fine, si opterà per una data libera nella quale disputare l'incontro. Dopo mesi di attesa, la Juventus e il Napoli hanno scoperto la data del proprio recupero: il 17 marzo prossimo. Tra meno di dieci giorni. In quello stesso giorno i biancocelesti torneranno a giocare in Champions League e lo faranno contro il Bayern Monaco. La sfida varrà la gara di ritorno degli ottavi di finale.

Le distrazioni

Dopo le recenti vicende legati ai tamponi e dopo i risultati delle ultime giornate, la Lazio sembra in netto calo. In seguito alla sconfitta con i bavaresi ne sono arrivate altre due in malo modo: contro il Bologna e la Juventus. Se si considera anche la sconfitta contro i nerazzurri di Antonio Conte, per far tornare il buon umore in casa biancoceleste ci vuole una vittoria che convinca.

Potresti esserti perso