Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Empoli, Maccarone: “Esito gara dipenderà dai biancocelesti”

Massimo Maccarone

L'Empoli sarà il primo avversario della Lazio quando la Serie A tornerà in campo per la ripresa del campionato

redazionecittaceleste

Il nuovo anno calcistico della Lazio si aprirà in casa all'Olimpico e vedrà i biancocelesti affrontare l'Empoli. La prima gara dell'anno sarà in campionato contro un avversario che, nella prima parte del torneo, si è rivelato una vera e propria sorpresa. Al punto che il bottino complessivo che separa i due club in lotta per un piazzamento europeo, stando all'attuale classifica, è appena di quattro lunghezza. Quando mancano pochi giorni al fischio d'inizio, previsto per le 14:30 del 6 gennaio prossimo, i microfoni ufficiali dei padroni di casa hanno intervistato lo storico ex empolese Massimo Maccarone. Questo il suo punto di vista sulle due squadre e sull'incontro: "Negli ultimi anni la Lazio si è trovata a giocare in maniere differenti. Sarri chiede qualcosa di diverso rispetto a prima. Ci vorrà tempo. Al di là di tutto i biancocelesti stanno disputando un campionato al pari degli anni passati. Ricordo che quando ero al Siena segnai alla Lazio e feci il record di goal per i toscani. Mi ricordo anche di quando feci goal su punizione. Era l'Empoli di Sarri".

 Empoli-Lazio

Elementi a confronto

"Immobile è un calciatore che mi piace molto e che segna sempre. Ha i numeri che parlano per lui. Andreazzoli sta facendo grandi cose alla guida del club. Solo chi ha mentalità va a giocarsi tutte le partite, una cosa che gli ha trasmesso Sarri. L'entusiasmo, poi, ti aiuta a dare il massimo. Mi piacerebbe se l'Empoli pensasse a qualcosa di più che alla semplice salvezza".

La sfida

"La Lazio è a buon punto, l'idea di gioco nuovo può essere compresa. Anche se in alcune gare ho visto dei cali soprattutto di naturale mentale. Giovedì sarà una gara interessante tra due squadre alle quali piace giocare il pallone senza buttarlo via. L'esito dipenderà comunque da come la Lazio interpreterà la gara. Mi aspetto due club pronti a giocare a viso aperto".