Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Marsiglia-Lazio, Lirola: “Ci è mancata un po’ di esperienza”

Marsiglia-Lazio

Pol Lirola si rammarica per le occasioni sprecate dal Marsiglia contro la Lazio. Colpa della troppa poca esperienza in campo internazionale

redazionecittaceleste

Il difensore del Marsiglia, Pol Lirola, insieme al suo allenatore Jorge Sampaoli ha partecipato alla conferenza stampa al termine dell'incontro di Europa League che ha visto i suoi pareggiare in casa contro la Lazio. Per l'ex esterno di Sassuolo e Fiorentina, tra le varie, se il club transalpino non è riuscito ad ottenere il punteggio pieno la colpa è della loro scarsa esperienza in ambito internazionale. All'interno della rosa del Marsiglia, infatti, ci sono pochi calciatori abituati a disputare gare simili. Ciononostante, rivela lo spagnolo, la prova complessiva della squadra è stata buona. Nel corso dell'intervista, il calciatore iberico ha anche spesso alcune parole per Ciro Immobile. Attaccante biancoceleste che stasera è entrato ancor di più nella leggenda:

 Ciro Immobile

Sulla gara

"Peccato che sia dovuto uscire prima che Payet trovasse il pareggio. Sono cose che capitano nel calcio. Chi decide il modulo è il mister. Siamo riusciti a vincere molte partite con questo schieramento. Avremmo forse meritato più punti ma dobbiamo essere soddisfatti del nostro modo di giocare. Ciononostante, aver rimediato quattro pareggi un po' ci frustra. Soprattutto per i due arrivati in casa. Contro la Lazio abbiamo disputato un ottimo primo tempo. Ma nel calcio non sempre vince chi gioca meglio. Se saremo bravi nelle prossime gare potremo qualificarci. La nostra è una rosa piuttosto giovane. Infatti stasera contro la Lazio ci è mancata esperienza. Loro ne hanno molta. Per esempio Immobile ha approfittato di un errore e ha segnato. Per molti di noi in Europa sono le prime partite".

Sulla sua prestazione

"Rispetto allo scorso anno non gioco nello stesso ruolo. L'ultima parola spetta al mister, io mi adatto. Se ho iniziato a sinistra è stato per dare una mano a Peres. Solo dopo mi sono spostato a destra. Ho anche fatto un assist a Milik e ho partecipato all'azione della rete. Credo di aver fatto bene".