Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Caicedo, Luis Alberto e Milinkovic convincono ma Fares e Immobile sono da ritrovare

Caicedo ha portato alla Lazio tanti punti in classifica

La Lazio batte il Crotone per 3-2 nell’anticipo del venerdì alle 15, tra luci ma soprattutto tante ombre. I migliori in campo sono Milinkovic-Savic, Luis Alberto e soprattutto Caicedo

redazionecittaceleste

La Lazio batte il Crotone per 3-2 nell’anticipo del venerdì alle 15, tra luci ma soprattutto tante ombre. Come riportano i maggiori quotidiani sportivi in edicola quest’oggi, i migliori in campo tra le fila capitoline della gara di ieri sono i tre realizzatori dei gol. E quindi Milinkovic-Savic, Luis Alberto e soprattutto Caicedo, che ancora una volta toglie le castagne dal fuoco e segna nel finale la rete decisiva. L’ecuadoriano meriterebbe una maglia da titolare che fin qui Inzaghinon gli ha ancora concesso da dopo l’infortunio, magari tra Bayern e Udinese arriverà. I friulani sono il prossimo ostacolo in campionato. Caicedo è sempre più l’uomo dell’ultimo minuto dunque, anche le sue parole a fine match fanno capire di voler giocare di più. "Sono riuscito a segnare grazie al lavoro di tutta la squadra. Non è solo merito mio, ma di tutti. Qualsiasi squadra ha dei momenti di difficoltà. Il nostro è stato difficile per via di numerose sconfitte. La nostra forza è il gruppo. I tifosi vogliono stare in altro e oggi abbiamo conquistato tre punti che ci portano su in classifica. Io continuo a lavorare a testa bassa con i miei compagni per vivere momenti come questi".

 Caicedo salva ancora la Lazio

I PEGGIORI – Non tutte rose e fiori, però, come dicevamo. Tra i peggiori della gara di ieri c’è sicuramente la difesa ma anche Immobile (e in parte Correa). L’attuale Scarpa d’Oro non riesce ad essere più decisivo come sempre, sta attraversando un momento difficile a livello realizzativo e di prestazioni. Ma in assoluto il peggiore in campo è all’unanimità Momo Fares, autore del fallo che ha portato al rigore. Un fallo sciocco e senza senso. Eppure con la Juve era stato tra i migliori, dando segnali di risveglio, salvo tornare a fare danni quest’oggi. Un vero peccato. Ritroveremo mai il Fares visto alla SPAL?

Potresti esserti perso