Notizie Lazio – QDL, Fascetti: “Non c’è stata partita nel derby, li abbiamo distrutti”. Sonetti: “Suicidio Roma”

L’ex tecnico della Lazio, Eugenio Fascetti, ha rilasciato alcune dichiarazioni questa sera a “Quelli della Libertà” a Radiosei su alcuni temi attuali in casa biancoceleste

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

L’ex tecnico della Lazio, Eugenio Fascetti, ha rilasciato alcune dichiarazioni questa sera a “Quelli della Libertà” a Radiosei su alcuni temi attuali in casa biancoceleste. Ecco le sue principali parole: “Derby? Li abbiamo distrutti. Non c’è stata gara, la Roma si è consegnata. Giocare così contro la Lazio significa spararsi un colpo di pistola. Secondo me adesso è difficile giocare contro la Lazio, non bisogna lasciargli tutti quegli spazi soprattutto a giocatori come Lazzari. La Lazio ha giocato come voleva giocare, la Roma ci ha capito poco. Ora si gioca in verticale, il tic-tac è finito. Questo nuovo modo di giocare non lo capisco, se non mi vengono a pressare faccio quello che voglio. Scudetto? Ci sono le due milanesi ma anche chi vincerà il recupero tra Juventus e Napoli. Non credo che i bianconeri saranno questi nel girone di ritorno, anche perché Pirlo avrà capito che non si può andare avanti così. Qualcosa dopo un girone avrà capito, non si può cambiare formazione ogni settimana. La Juve ha rischiato di uscire con il Genoa in Coppa Italia e di perdere con il Sassuolo dieci contro undici. Coppa Italia? Non farei tanto turnover, il Parma ieri stava per vincere a Sassuolo. Ma un po’ di turnover sarà necessario”. 

Notizie Lazio – Derby esultanza Lazzari Immobile

SONETTI – Alla stessa emittente ha parlato anche l’allenatore Nedo Sonetti. Le sue principali parole: “Sul derby sono d’accordo con Eugenio, la Lazio ha fatto quello che ha voluto. La Roma non riusciva a reagire. Se lasci uno come Lazzari o Luis Alberto pascolare nelle praterie è un suicidio. Adesso è pericoloso giocare in un certo modo, i portieri sono i primi costruttori di gioco. A veder giocare la Juventus in questo momento non è un bel vedere, non è la squadra che imponeva il proprio gioco e fisicità. Pirlo ha una squadra debole che si fa attaccare in maniera incredibile. Coppa Italia? La Lazio deve vincere contro il Parma, una squadra come la Lazio deve battere il Parma senza discussioni. Se vuoi raggiungere dei traguardi importanti devi vincere certe sfide. Dopo ci sarà l’Atalanta? Lì è dura, ma se i biancocelesti fanno la Lazio non c’è nulla da temere. Sono gli altri a dover temere la Lazio”.  >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy