Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio News: Pedro, problemi alla caviglia. Juve a rischio

ROME, ITALY - AUGUST 28: Pedro of SS Lazio reacts during the Serie A match between SS Lazio and Spezia Calcio at Stadio Olimpico on August 28, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Lo spagnolo si ferma durante la partita dopo un contrasto con Radu. E abbandona l'allenamento della squadra

redazionecittaceleste

Aggiornamento ore 16.10 - Neanche il tempo di recuperare Lazzari che Sarri rischia di perdere un altro pezzo. Nel pomeriggio, come da programma la Lazio si è ritrovata in campo dalle ore 15:00 per la seconda seduta tattica di giornata. Stavolta c’erano anche centrocampisti e attaccanti. Rispetto alla mattina non si sono allenati solamente Acerbi, Hysaj, gestiti dopo le fatiche con le nazionali (oltre 180 minuti per entrambi).

La notizia che poco conforta Sarri però arriva di nuovo dall’attacco. Durante la partita tattica col classico 4-3-3 di fronte al 4-4-2 stile Juve è stato costretto a fermarsi Pedro. In un allungo con Radu lo spagnolo ha avuto la peggio. In seguito alle prime cure dei sanitari il classe ’87 è stato aiutato ad uscire dal campo per un forte dolore alla caviglia destra. Alto il rischio di una distorsione. Pedro è rientrato negli spogliatoi claudicante. Il suo posto è stato preso dalla punta della Primavera Valerio Crespi.

Rientrati col resto dei compagni sia Milinkovic che Cataldi. Primo allenamento settimanale per il serbo. Ancora assente invece Akpa Akpro (domani dovrebbe tornare in gruppo), e ovviamente Marusic che ne avrà ancora un po' a causa della quarantena per aver contratto il Covid. Come stamani non si è visto Patric. Aggregati dall'under 19 anche Pollini e Floriani Mussolini. Solo lavoro differenziato per Escalante.

12.45 - È iniziato il terzo giorno di operazioni a Formello per la Lazio di Sarri. Sabato i biancocelesti ospiteranno la Juventus all’Olimpico. Il big match contro i bianconeri aprirà un trittico di impegni che culminerà col Napoli al San Paolo il 28 novembre. Nel mezzo ci sarà la determinante sfida con la Lokomotiv Mosca in Russia per confermarsi tra i primi due posti nel gruppo E di Europa League.

TORNA LAZZARI – È presto però per guardare troppo in là. Meglio ragionare gara per gara, anzi, giorno per giorno. A tal proposito quindi, tornando a ciò che ha detto il campo stamani, mister Sarri può subito tirare un sospiro di sollievo. Il programma mattutino è stato incentrato sulla tattica per la difesa e tra i presenti vi era anche Lazzari. Come accaduto per il primo infortunio stagionale, il terzino ex Spal ha recuperato in gran fretta dalla lesione di medio-basso grado al polpaccio sinistro.

Dopo 12 giorni ai box, al 13esimo eccolo tornare a correre col resto dei compagni e a candidarsi per una maglia in vista della Juve. Grande notizia considerando l’indisponibilità di Marusic causa Covid. Rientrati dalle nazionali anche Acerbi e Hysaj. Per tutti gli altri lavoro in palestra e appuntamento nel pomeriggio. Aggregato ancora il terzino della Primavera Floriani Mussolini. Chissà che non riesca a strappare un’altra convocazione. Oltre Marusic per i motivi poc’anzi riportati, l’altro assente tra i difensori è stato Patric. Anche lo spagnolo, come diversi suoi compagni nell’ultimo periodo, è stato colpito da un virus intestinale.