Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

QDL – Marino: “La Lazio ha bisogno di difensori con altre caratteristiche”

Sarri e Acerbi a Formello

Le parole di Raimondo Marino intervenuto oggi a Quelli della Libertà, in onda ogni sera dalle 18:30 alle 20:00 su Cittaceleste TV e Radiosei

redazionecittaceleste

È intervenuto ai microfoni di Quelli della Libertà, in onda su Cittaceleste TV e Radiosei l’ex difensore biancoceleste tra 1986 e 1989 Raimondo Marino. Di seguito le sue parole.

 Luiz Felipe

Oggi ho due scuole calcio vicino Lecce. Cerchiamo di insegnare qualcosa di positivo ai ragazzi e di toglierli dalla strada. Alla mia epoca si giocava a uomo e preferisco ancora oggi questo sistema. Se sei forte tecnicamente fanno fatica a dribblarti. A parità di fisico vince sempre chi è più bravo tecnicamente. Oggi le squadre in Italia fanno fatica perché i giocatori ci mettono troppo a stoppare la palla. E giocano in orizzontale perché hanno copiato Guardiola. Sarri? Lui gioca a quattro, Inzaghi a tre. È un sistema totalmente diverso. A me piaceva Zeman, un tifoso vuole vincere, non gli interessa il resto. Guardiola al Barcellona vinceva perché aveva tre fenomeni davanti. 

La Lazio di Sarri stenta perché la difesa a tre è diversa dalla difesa a quattro, cambiano le richieste e diventa difficile se non si riesce a interpretarle. Per uscire da queste difficoltà bisogna aspettare che i difensori prendano più fiducia con il nuovo sistema. La Lazio ha bisogno di difensori con altre caratteristiche: ne serve uno veloce e uno con personalità. Dal centrocampo in su il discorso è diverso, il problema di questa difesa è che non sa gestire la palla.