Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sampdoria-Lazio, rendimento positivo contro i blucerchiati in trasferta

Lazio: contro la Samp

La Lazio ha un buon ruolino di marcia contro la Sampdoria in trasferta. L'obiettivo è ottenere tre punti su un campo difficile

redazionecittaceleste

Appena qualche minuto fa la Lazio, dopo l'amaro pareggio ottenuto in casa contro l'Udinese, è tornato in campo a Formello dove si è cercato di trovare le giuste motivazioni per continuare a risalire la china. Nemmeno il tempo di archiviare l'ultimo match di Serie A che è di nuovo tempo di giocare. Domenica pomeriggio, a partire dalle 18:00, gli uomini di Maurizio Sarri saranno attesi a Marassi dove affronteranno la Sampdoria. L'ultima sfida fuori casa con i blucerchiati è stata vinta, per 3-0, dalla formazione doriana. Nel complesso, però, il rendimento in terra ligure è buono per i biancocelesti: specialmente quando si trovano di fronte la Samp.

 Sampdoria-Lazio

Buon trend a Marassi

Da quando la compagine genovese è tornata stabilmente nella massima divisione, e perciò dal campionato 2012/13, la Lazio è riuscita a collezionare la bellezza di 6 vittorie contro di lei in trasferta. Le ultime quattro messe in fila dal dicembre 2016 all'agosto 2019. In questo stesso arco di tempo, invece, sono arrivate anche due sconfitte e un pareggio. L'ultimo capitombolo, come accennato, risale proprio alla gara d'andata della scorsa stagione. Nella testa dei calciatori a disposizione di mister Sarri, perciò, ci sarà anche una certa voglia di rivalsa.

Le possibili scelte

Ai proposito dei protagonisti, chi sicuramente non ci sarà è Patric. Il difensore spagnolo in occasione dell'ultimo turno ha rimediato una doppia ammonizione che non gli consentirà di affrontare i blucerchiati. Al suo posto scalpita Luiz Felipe. Al rientro dalla squalifica. Buone sensazioni anche per Adam Marusic. Il calciatore montenegrino, dapprima risultato positivo al coronavirus durante il ritiro della propria nazionale, si è ormai negativizzato e sembrerebbe prossimo a far parte dei titolari. Un po' di turnover è quello che ci vuole. Oltre al fitto calendario in campionato, i capitolini dovranno anche pensare alla sfida in Europa League con il Galatasaray in programma appena qualche giorno dopo la sfida di Marassi.