Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Verona-Lazio, Tudor: “Sono contento, è un risultato che ci darà fiducia“

Le parole dell'allenatore della squadra scaligera intervenuto al termine della partita dalla pancia dello stadio Bentegodi

redazionecittaceleste

Troppo Verona per la Lazio di Maurizio Sarri o, meglio, poca Lazio per affrontare una squadra sicuramente in salute. I biancocelesti non riescono a rialzare la testa nemmeno nel secondo tempo, quando erano comunque riusciti a rientrare in partita con il goal di Immobile imbeccato da Milinkovic. La traversa del serbo e poche altre occasioni sono gli unici avvenimenti da ricordare di una gara, invece, da mandare al più presto in archivio. Discorso diverso per il Verona, che grazie a quattro goal del Cholito Simeone, oltre tantissime occasioni create, porta a casa i tre punti in palio oggi. Può essere allora soddisfatto della prestazione dei suoi l’allenatore degli scaligeri Igor Tudor, intervenuto al termine del match ai microfoni di DAZN.

 Sergej Milinkovic-Savic

Un giudizio sulla partita

All’intervallo ci eravamo parlati per non far scappare la vittoria. Faccio i complimenti ai ragazzi perché sono stati intelligenti nel capire cosa fare nel secondo tempo. È una gara che ci dà ancora più fiducia per il futuro. Noi proviamo a giocare sempre allo stesso modo, non si può cambiare per come vogliamo giocare noi. Chiaramente anche facendo le cose giuste può non arrivare un bel risultato, anche mentalmente le partite possono cambiare nella seconda frazione. Ma io sono contento per il 4-1 soprattutto perché farà crescere la nostra convinzione. Oggi siamo riusciti a reggere anche i 10-15 minuti di spinta nel secondo tempo della Lazio.

La prestazione di Simeone

Era tanto tempo che non vedevo una partita simile di un attaccante, non solo per quanto riguarda i goal ma per la prestazione in generale. I ragazzi hanno voglia di lavorare sodo e tanta umiltà, sono contento che le loro qualità possano uscire dopo tutto il lavoro. Dobbiamo continuare su questa strada e crescere sempre di più. Però ripeto: sono contento della prestazione di oggi della mia squadra”.